lunedì, Maggio 27, 2024
HomeAZIENDERicavi per 2,6 miliardi di dollari per NXP Semiconductors nel primo trimestre...

Ricavi per 2,6 miliardi di dollari per NXP Semiconductors nel primo trimestre 2021

NXP Semiconductors ha riportato i risultati finanziari del primo trimestre 2021, terminato il 4 aprile 2021.

Ancora una volta la società ha battuto le stime degli analisti mettendo a segno nel periodo ricavi per 2,6 miliardi di dollari, in crescita del 2% rispetto al trimestre precedente  e del 27% rispetto allo stesso trimestre del 2020 quando le vendite furono pari a 2,02 miliardi di dollari.

In aumento anche l’utile operativo, a 492 milioni, +6% sequenziale, + 624% rispetto ad un anno fa.

Dopo 40 milioni di imposte sul reddito (circa il 10%), l’utile netto è risultato di 364 milioni contro i 320 del trimestre precedente e una perdita di 13 milioni di un anno fa.

NXP ha registrato un fatturato nel primo trimestre di 2,6 miliardi di dollari, un aumento del 27 percento rispetto al periodo di un anno fa e migliore del punto medio della nostra guidance. Un valido mix di prodotti e un aumento dei ricavi hanno contribuito a all’eccellente profitto operativo, superiore alle nostra previsioni. Continuiamo a essere incoraggiati dalla forte domanda a lungo termine che caratterizza tutti i nostri mercati finali e sulla quale basiamo la nostra fiducia in una robusta crescita per tutto il 2021“, ha affermato Kurt Sievers, Presidente e Amministratore delegato di NXP.

Fonte: NXP Semiconductors

Il margine lordo del primo trimestre è stato del 54,2% e il flusso di cassa operativo è risultato di 732 milioni, con investimenti netti in conto capitale per 150 milioni e con conseguente flusso di cassa libero di 582 milioni di dollari.

Per quanto riguarda la remunerazione degli azionisti, la società ha deciso il pagamento di un acconto sul dividendo per il primo trimestre 2021 di 0,5625 dollari per azione ordinaria, che riflette un aumento del 50 percento rispetto al precedente dividendo trimestrale. Nel primo trimestre del 2021 NXP ha restituito agli azionisti un miliardo di dollari tramite riacquisto di azioni proprie e pagamenti di dividendi.

Per quanto riguarda la suddivisione dei ricavi, l’automotive rappresenta la fetta più importante con 1,23 miliardi di dollari, in aumento del 3% rispetto al trimestre precedente e del 24% rispetto ad un anno fa.

Fonte: NXP Semiconductors

Seguono il settore Industrial con 571 milioni, il Mobile con 346 milioni e altri prodotti con 421 milioni di dollari.

Per il secondo trimestre 2021, la società prevede entrate comprese tra 2,50 e 2,64 miliardi di dollari e un utile operativo tra 506 e 579 milioni di dollari.

Dopo la diffusione del bilancio, il titolo ha perso circa l’1% nel dopo borsa. Dall’inizio dell’anno NXP ha guadagnato il 28% circa, grazie anche all’ingresso nell’indice S&P 500, ovvero tra le 500 società più importanti quotate alla borsa di New York.