giovedì, Maggio 23, 2024
HomeAZIENDEAttualitàDal laboratorio al banco di prova: Rohde & Schwarz e Audi collaborano...

Dal laboratorio al banco di prova: Rohde & Schwarz e Audi collaborano ai test sulla tecnologia Cellular-V2X

Rohde & Schwarz e Audi collaborano per abilitare i test delle applicazioni Cellular-V2X (C-V2X): creare scenari di traffico stradale in laboratorio e utilizzare gli stessi scenari di traffico per condurre test end-to-end sul campo di prova di Audi con un tester di comunicazione radio a banda larga R&S CMW500.

In un progetto congiunto con Audi, Rohde & Schwarz e Vector Informatik hanno sviluppato una soluzione di test C-V2X che consente di testare scenari di traffico utilizzando la stessa attrezzatura di prova sia in laboratorio che sul banco di prova.

Cellular-V2X (C-V2X) è una tecnologia chiave che aumenterà l’efficienza del traffico, migliorerà la sicurezza stradale e supporterà la guida autonoma nei prossimi anni. Di particolare importanza è l’interfaccia C-V2X PC5, operante nella banda di frequenza ITS a 5,9 GHz. Questa interfaccia consente comunicazioni dirette, affidabili e a bassa latenza tra veicoli (V2V), veicoli e infrastruttura (V2I) e veicoli e pedoni (V2P).

Per accelerare l’implementazione di questa tecnologia, la cooperazione tra le aziende del settore diventa sempre più importante. In un progetto congiunto con Audi, Rohde & Schwarz e Vector Informatik hanno sviluppato una soluzione di prova C-V2X che consente di testare in laboratorio scenari di traffico che coinvolgono più veicoli, comprese le comunicazioni tra di loro in modo preciso e ripetibile. Ciò consente di verificare in laboratorio il corretto funzionamento delle applicazioni C-V2X come l’avviso di frenata di emergenza in scenari di traffico realistici e impegnativi. Insieme ad Audi, la soluzione di laboratorio è stata ampliata per l’utilizzo nel campo di prova. Ciò ha consentito la verifica di diversi scenari con un singolo veicolo fisico e molti veicoli simulati dall’apparecchiatura di test Rohde & Schwarz.

I principali vantaggi di questo approccio sono l’uso della stessa attrezzatura di prova in entrambe le attività e la riduzione del numero di veicoli necessari per il banco di prova. Questo approccio di prova ha permesso ad Audi di eseguire vari test di carico e vari scenari utilizzando veicoli di prova e veicoli simulati al banco di prova. L’eccellente cooperazione tra i team ha facilitato lo sviluppo di questa innovativa configurazione di test C-V2X, contribuendo a ridurre il time to market e risparmiando sulle spese in conto capitale.

Il sistema comprende un R&S CMW500, tester per comunicazioni a banda larga, un R&S SMBV100B, generatore di segnale vettoriale, il software Vector CANoe Car2x, un amplificatore R&S BBA150 e un’antenna R&S HF918 con treppiede e adattatore. Questo sistema è in grado di generare segnali con una potenza di uscita fino a 33 dBm, richiesta per i veicoli di emergenza in determinati mercati. La sincronizzazione dei veicoli simulati e del veicolo di prova sul campo  con sorgenti GNSS reali consente la verifica di scenari di traffico complessi in tempo reale.

C-V2X continua ad aumentare la sua presenza nell’industria automobilistica e disporre di un sistema di test scalabile in diverse fasi del ciclo di verifica automobilistica diventa sempre più importante per ridurre il time to market e ridurre al minimo le spese in conto capitale. Rohde & Schwarz si impegna a supportare i propri partner nel settore automobilistico con soluzioni di test C-V2X innovative nei prossimi anni.

Ulteriori informazioni sulle soluzioni di test per autoveicoli Rohde & Schwarz sono disponibili al seguente link.