lunedì, Febbraio 26, 2024
HomeAZIENDECrescono del 61% i ricavi di Marvell Technology nel terzo trimestre 2021

Crescono del 61% i ricavi di Marvell Technology nel terzo trimestre 2021

Marvell Technology, azienda leader nella produzione di semiconduttori per infrastrutture, ha presentato i dati finanziari relativi al terzo trimestre 2021 (3QFY22 per la società) che evidenziano una crescita dei ricavi del 61% rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso, a quota 1,211 miliardi di dollari. Un incredibile balzo dovuto anche alle acquisizioni di Inphi Corporation e, più recentemente, di Innovium di la cui acquisizione è stata completata il 5 ottobre 2021 e che ha contribuito per soli 25 giorni ai risultati del trimestre.

La perdita netta GAAP per il terzo trimestre dell’anno fiscale 2022 è stata di 63 milioni di dollari pari a 0,08 dollari per azione mentre, secondo il criterio non-GAAP, l’utile netto per il terzo trimestre dell’anno fiscale 2022 è stato di 364 milioni di dollari pari a 43 centesimi di dollaro per azione, superiore alle aspettative degli analisti ed alle linee guida della società. Il flusso di cassa operativo per il terzo trimestre è stato di 265 milioni di dollari.

Marvell ha realizzato un fatturato record di 1,211 miliardi di dollari nel terzo trimestre fiscale, con una crescita sequenziale del 13% e del 61% anno su anno, superando la fascia alta delle nostre previsioni. I ricavi sono cresciuti in tutti i cinque  mercati finali, guidati da data center, il nostro il maggior contributore con il 41% del fatturato totale, che è cresciuto del 15% QoQ e del 109 percento anno su anno“, ha dichiarato Matt Murphy, Presidente e CEO di Marvell. “Per il quarto trimestre, ci aspettiamo una crescita sequenziale dei ricavi del 9% guidata dalle vendite del settore 5G che aumenteranno del 30% QoQ e da quelle del settore data center con una crescita percentuale a due cifre.”

Di seguito riportiamo i ricavi delle cinque principali aree di business della società:

Le prospettive finanziarie per il quarto trimestre dell’anno fiscale 2022 includono i risultati attesi di Innovium per l’intero trimestre.

Le prospettive finanziarie del quarto trimestre dell’anno fiscale 2022 prevedono:

  • Le entrate nette dovrebbero essere di 1,320 miliardi di dollari ± 3%.
  • Il margine lordo GAAP dovrebbe essere compreso tra il 47,9% e il 49,8%.
  • Il margine lordo non GAAP dovrebbe essere di circa il 65%.
  • Le spese operative GAAP dovrebbero essere comprese tra 630 milioni e 640 milioni di dollari.
  • Le spese operative non GAAP dovrebbero essere comprese tra 390 milioni e 395 milioni di dollari.
  • La media ponderata di base delle azioni in circolazione dovrebbe essere di 844 milioni.
  • La media ponderata diluita delle azioni in circolazione dovrebbe essere di 861 milioni.
  • La perdita diluita GAAP per azione dovrebbe essere di 3 centesimi per azione ± 4 centesimi per azione.
  • Il reddito diluito non-GAAP per azione dovrebbe essere di 48 centesimi per azione ± 3 centesimi.

Le performance della società sono state accolte con favore dai mercati finanziari che hanno premiato il titolo Marvell con un incremento del 20% circa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui