giovedì, Maggio 23, 2024
HomeIN EVIDENZAVendite stabili per DRAM e discreto aumento per le NAND Frash: queste...

Vendite stabili per DRAM e discreto aumento per le NAND Frash: queste le previsioni per il 2022 di TrendForce

La società di ricerche di mercato prevede un aumento dello 0,3% per le DRAM con vendite per 91,5 miliardi di dollari mentre per le NAND Flash le vendite saliranno a 74,2 miliardi, in crescita del 7,4%.

Nonostante la prevista crescita del 18,6% su base annua della fornitura totale di bit DRAM il prossimo anno, si prevede che il mercato globale delle DRAM passerà da una situazione di carenza a un eccesso di offerta, secondo le ultime stime di TrendForce

Ormai le scorte di magazzino dei clienti hanno raggiunto un livello molto alto e la domanda di bit DRAM aumenterà solo del 17,1% su base annua nel 2022. Sul fronte dei prezzi, l’eccesso di offerta si tradurrà in un calo del prezzo medio che però non avrà un impatto sul fatturato globale. Le entrate annuali per il 2022 dovrebbero raggiungere i 91,54 miliardi di dollari, con un aumento dello 0,3% su base annua.

TrendForce prevede una diminuzione del 15% su base annua del prezzo medio delle DRAM per il 2022, con prezzi che subiranno i cali più evidenti durante il primo metà dell’anno; nel secondo semestre dell’anno, grazie alla domanda stagionale, il calo del prezzo medio si ridurrà e non è escluso un ritorno alla parità o persino un piccolo aumento nel 2H22.

Per quanto riguarda le NAND Flash, TrendForce prevede vendite per 74,19 miliardi di dollari nel 2022, con un aumento del 7,4% su base annua.

Il 2022 sarà caratterizzato da un aumento del 31,8% dell’offerta totale di bit e un aumento del 30,8% della domanda totale di bit. Per queste memorie, è previsto un calo dei prezzi maggiore rispetto alle DRAM. Tuttavia, i fornitori di NAND Flash continuano a fare progressi nello stacking dei livelli NAND Flash, con una crescita della fornitura di bit NAND Flash che sarà superiore al 30%.

La previsione di TrendForce indica un calo del 18,0% anno su anno del prezzo medio delle memorie NAND Flash il prossimo anno. Proprio come le DRAM, i prezzi delle NAND Flash subiranno i cali più evidenti durante il 1H22. L’arrivo del picco della domanda stagionale nel 2H22 potrebbe comportare una riduzione dei cali di prezzo e un potenziale mantenimento dei prezzi trimestrali.

Nel complesso, l’andamento dei ricavi del settore DRAM e quello del settore NAND Flash nel corso degli anni mostrano che il fatturato totale annuale delle DRAM sta crescendo a un ritmo più stabile, principalmente a causa di una oligopolistica del mercato delle DRAM. Poiché il mercato delle DRAM ha un panorama competitivo diverso, le fluttuazioni dell’ASP DRAM complessivo sono state relativamente modeste nel lungo periodo. Tuttavia, lo sviluppo della tecnologia di produzione DRAM si sta avvicinando a un collo di bottiglia fisico poiché i nodi di processo si riducono al di sotto del livello di 20 nm. Ciò significa che la crescita di bit derivata dall’implementazione di un processo più avanzato sta diventando sempre più limitata nel corso degli anni. D’altra parte, non solo i fornitori di NAND Flash sono relativamente più instabili nei loro piani di espansione della capacità rispetto al settore delle DRAM, ma restano fattibili anche ulteriori miglioramenti nella tecnologia di stacking dei livelli NAND Flash. Pertanto, le fluttuazioni del prezzo medio della NAND Flash sono state relativamente più volatili nel lungo periodo. A causa di questi fattori, l’industria DRAM ha generalmente tassi di crescita dei ricavi YoY inferiori rispetto all’industria NAND Flash, sebbene l’industria DRAM continui a superare l’industria NAND Flash in termini di redditività.