lunedì, Maggio 20, 2024
HomeAZIENDEUn package piccolissimo per i fotorelè quadrupli della famiglia 4-Form-A di Toshiba

Un package piccolissimo per i fotorelè quadrupli della famiglia 4-Form-A di Toshiba

Le ridotte dimensioni consentono una maggiore densità in applicazioni con stringenti vincoli di spazio.

Toshiba Electronics ha lanciato tre nuovi fotorelè 4-Form-A che consentono di ridurre le aree del PCB interessate al loro impiego.

I nuovi dispositivi sono adatti a un’ampia gamma di applicazioni, inclusi strumenti di misura come oscilloscopi e data logger, nonché apparecchiature di burn-in. Sono ideali anche per l’uso in apparecchiature di test per semiconduttori (sonda e testine per memorie, system-on-chip e LSI) dove è necessario montare più relè su circuiti stampati con stringenti vincoli di spazio.

I nuovi prodotti denominati TLP3407SRA4, TLP3412SRHA4 e TLP3475SRHA4 sono i primi relè Toshiba a quattro canali 4-Form-A in assoluto. Sono alloggiati in un minuscolo contenitore S-VSON16T di nuova concezione che misura 2,0 mm x 6,25 mm x 1,3 mm e richiede un’area di montaggio PCB di soli 12,5 mmq. L’area è inferiore di circa il 14% rispetto all’area di montaggio di quattro relè a 1 canale.

Grazie alla presenza di sensori di ingresso, i nuovi prodotti possono essere controllati in tensione, senza bisogno di resistori esterni, in sistemi da 3,3 V o 5 V. Ciò riduce ulteriormente i requisiti di spazio sui circuiti stampati, consentendo il montaggio di più fotorelè.

Tutti i dispositivi sono forniti in configurazione normalmente aperta (1-Form-A / NO) con una tensione di 60 V in stato OFF con una tensione di isolamento di 300 Vrms (min.). TLP3412SRHA4 e TLP3475SRHA4 offrono una corrente in stato ON di 250 mA con una resistenza tipica di appena 1 Ohm, mentre i valori per il TLP3407SRA4 sono 600 mA e 0,2 Ohm.

Con tempi di accensione e spegnimento tipici di soli 220 µs (tON ) e 50 µs (tOFF ), il TLP3412SRHA4 e il TLP3475SRHA4 sono ideali per l’uso in tester ad alta velocità e altre applicazioni similari.

L’intervallo di temperatura di esercizio (Topr ) per tutti i dispositivi è compreso tra -40ºC e +125ºC, consentendo l’uso in applicazioni ad alta temperatura.

I fotorelè sono già disponibili in volumi di produzione.