lunedì, Maggio 27, 2024
HomeDistribuzionePrimo trimestre 2024 in calo del 23,3% per la distribuzione europea dei...

Primo trimestre 2024 in calo del 23,3% per la distribuzione europea dei componenti elettronici e dei semiconduttori

DMASS: primo trimestre 2024 in calo per la distribuzione europea

Secondo DMASS, nel primo trimestre 2024 le vendite della distribuzione europea di semiconduttori sono calate del 26,5% a quota 3 miliardi, quelle del settore IP&E (Interconnect, Passive & Electromechanical) sono arretrate del 16,3% a quota 1,57 miliardi di euro.

Secondo DMASS Europe eV, la principale organizzazione del settore, il mercato europeo della distribuzione di componenti, che ha goduto di tre anni di crescita significativa, ha registrato un calo di oltre il 23% anno su anno e si appresta ad affrontare altri trimestri piuttosto difficili. I ricavi consolidati della distribuzione sono diminuiti del 23,3% a 4,58 miliardi di euro. I semiconduttori sono scesi del 26,5% a 3 miliardi di euro mentre i componenti IP&E (Interconnect, Passivi ed Elettromeccanici) sono diminuiti “solo” del 16,3% a 1,57 miliardi di euro.

“Come tutti sanno, questo consolidamento del mercato era atteso da tempo; quindi, il primo trimestre del 2024 si è rivelato il trimestre meno sorprendente che abbia mai visto negli ultimi tempi. Anche se nei prossimi trimestri dovremo affrontare alcune sfide, la ripresa inizierà prima o poi e sono fiducioso che il 2025 tornerà sulla buona strada. Non avrebbe senso reagire in modo eccessivo adesso con esercizi di riduzione dei costi. Le molteplici crisi che il mondo sta affrontando in questo momento dovrebbero nascondere la semplice verità che la rivoluzione elettronica è in corso: dalla società completamente elettrica all’intelligenza artificiale, il mondo ha bisogno di componenti sempre più innovativi. Troveremo più opportunità che risorse per realizzarli”. Ha dichiarato Hermann Reiter, presidente di DMASS. 

Semiconduttori

Nel trimestre, le vendite della distribuzione di semiconduttori in Europa sono diminuite del 26,5% a 3 miliardi di euro. Questa è la prima volta in assoluto che un primo trimestre è stato inferiore a quello del quarto trimestre precedente. A livello regionale, nessun paese è rimasto positivo, con grandi differenze tra le regioni. Il Regno Unito si è dimostrato sorprendentemente resiliente con un calo pari ad appena il 15%.

DMASS: primo trimestre 2024 in calo per la distribuzione europea

Dal punto di vista dei prodotti, solo i LED ad alta potenza e i microprocessori hanno mostrato una certa crescita, tutti gli altri gruppi e categorie di prodotti sono diminuiti tra il 4 e il 37%.

DMASS: primo trimestre 2024 in calo per la distribuzione europeaIP&E (Interconnect, Passive & Electromechanical)

Nel settore IP&E, il rallentamento è continuato nel primo trimestre del 2024, ma ha mostrato una ripresa sequenziale molto positiva rispetto al quarto trimestre del 2024. Il mercato complessivo della distribuzione IP&E è diminuito del 16,3% a 1,57 miliardi di euro. Il rallentamento tra i tre principali gruppi di prodotti è stato significativamente diverso, con i Passivi sotto pressione maggiore rispetto a Elettromeccanici e Alimentatori. In tutti i 3 gruppi di prodotti, il calo si è mantenuto nella doppia cifra inferiore. A livello geografico, l’Europa centrale (Germania, Austria e Svizzera) ha sofferto di più, mentre Regno Unito, Francia, Italia e penisola iberica hanno avuto risultati sorprendentemente positivi.

Conclude il presidente Hermann Reiter: “Sta diventando sempre più chiaro che il mercato dei componenti è molto più complesso di quanto si possa capire nelle previsioni del mercato globale. Ad esempio, l’hype sull’intelligenza artificiale non si verifica ovunque e coinvolge solo alcuni tipi di componenti. Il nostro mercato, ovvero il mercato di massa, necessita di un portafoglio completo di tecnologie all’avanguardia e mature, che coinvolgono molte fonti e produttori. A questa complessità, la distribuzione è l’unica risposta ragionevole e resiliente”.

DMASS Europe eV, un’organizzazione europea senza scopo di lucro, è l’unico ente industriale che raccoglie dati dettagliati sul mercato della distribuzione di componenti elettronici su base trimestrale per paese e gruppi di prodotti. DMASS è stata fondata nel 1989 e fornisce ai suoi membri uno strumento statistico affidabile per valutare la loro performance relativa nel mercato di massa. L’organizzazione conta 40 membri attivi nel 2023 e rappresenta tra l’80% e l’85% del mercato totale della distribuzione europea, a seconda delle regioni. Per aumentare continuamente la propria copertura del mercato europeo, DMASS accoglie nuove richieste di adesione da parte di distributori e produttori di componenti elettronici.