lunedì, Maggio 20, 2024
HomeAZIENDEAttualitàLa carenza di semiconduttori blocca i camion di Volvo

La carenza di semiconduttori blocca i camion di Volvo

Dopo le automobili, è la volta dei mezzi pesanti. Lo comunica la stessa società in uno scarno comunicato di ieri.

Scrive Volvo che la carenza globale di semiconduttori avrà un impatto sostanziale sulla produzione del Gruppo nel secondo trimestre. All’inizio del trimestre, Volvo implementerà giorni di sosta in tutte le sue attività di produzione di autocarri. In totale, questi sono attualmente stimati tra le due e le quattro settimane a seconda del sito di produzione. Inoltre, la società prevede che la carenza di chip impatterà anche sulle altre aree di business del Gruppo.

Secondo Volvo la visibilità nella catena di fornitura globale dei semiconduttori e di altri componenti è attualmente molto bassa e l’incertezza sugli sviluppi futuri è elevata.

La mancanza di componenti avrà un impatto negativo sugli utili e sul flusso di cassa.

Si legge ancora nel comunicato “Il Gruppo Volvo e i suoi partner commerciali stanno lavorando duramente per ridurre al minimo il numero di veicoli interessati e l’impatto sui clienti mantenendo la flessibilità per poter aumentare la produzione non appena possibile”.