giovedì, Aprile 18, 2024
HomeMERCATIIl titolo SMIC è stato rimosso dal mercato statunitense OTCQX

Il titolo SMIC è stato rimosso dal mercato statunitense OTCQX

Il titolo del più grande produttore di chip della Cina, Semiconductor Manufacturing International Corporation (SMIC), è stato rimosso dall’OTCQX, un mercato finanziario per i titoli over-the-counter degli Stati Uniti. L’ultimo giorno di contrattazioni è stato mercoledì 6 gennaio 2021.

La società ha dichiarato mercoledì nel suo annuncio all’Hong Kong Exchange and Clearing che i suoi titoli “non saranno più idonei per la quotazione o la negoziazione su OTC Link ATS in conformità con l’Executive Order e le relative linee guida normative“.

Il prezzo delle azioni ha subito nel mese di dicembre 2020 forti variazioni ma, alla borsa di Hong Kong ,e quotazioni sono tornate sui livelli antecedenti i provvedimenti americani, riportandosi sul livello di 22 Dollari Hong Kong per azione.

Le azioni di SMIC hanno iniziato a essere negoziate sul mercato OTCQX dopo il delisting dalla Borsa di New York (NYSE) nel 2019.

La rimozione dall’OTCQX ha lo scopo di conformarsi ad un ordine esecutivo dell’amministrazione Trump a novembre che vieta gli investimenti statunitensi in società identificate come “affiliate all’esercito cinese”.

Lo stesso produttore di chip ha annunciato il 4 dicembre 2020 di essere stato aggiunto all’elenco statunitense delle società militari cinesi dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti e che le operazioni di capitale sui titoli negoziati o su qualsiasi titolo derivato sottostante a tali titoli sono state vietate.

SMIC ha chiesto la cancellazione delle sue azioni dal NYSE a maggio 2019, citando volumi di scambio limitati e costi gravosi, e ha concluso la sua quotazione negli Stati Uniti dopo 15 anni.

Anche i rappresentanti dell’FTSE Russell hanno affermato che elimineranno tre società cinesi, tra cui SMIC, dai propri indici azionari globali, a partire dall’inizio delle negoziazioni di giovedi 7 gennaio 2021.