mercoledì, Maggio 29, 2024
HomeAZIENDEDa Rohde & Schwarz un sistema di test per radome, le strutture...

Da Rohde & Schwarz un sistema di test per radome, le strutture a protezione dei radar nelle vetture

Il nuovo R&S QAR50 di Rohde & Schwarz è la soluzione ideale per verificare le caratteristiche di protezione dei radar per impiego automobilistico, compresi i paraurti utilizzati anche per questa funzione. Il design innovativo del tester garantisce tempi di misurazione rapidi e risultati accurati, con un rapporto prezzo/prestazioni molto interessante. Un software altamente modulare consente di adattare l’R&S QAR50 alle esigenze individuali.

Le funzioni avanzate di assistenza alla guida richiedono l’impiego di sensori radar automobilistici. Per motivi di design, questi vengono solitamente installati dietro paraurti o altri componenti della vettura. La tipologia del radome, ovvero della protezione, incide in maniera significativa sulle perdite di trasmissione, sulla riflettività e sull’omogeneità dei componenti in prova.

Il sistema di test R&S QAR50 utilizza l’imaging a microonde, che presenta numerosi vantaggi rispetto alle misurazioni a punto singolo convenzionali e non focalizzate. Soprattutto nelle prove durante la produzione, un funzionamento semplice e affidabile e tempi ridotti per i test sono fondamentali. L’interfaccia intuitiva del QAR50 semplifica le misurazioni nella banda di frequenza utilizzata nei radar automobilistici, anche per gli utenti senza esperienza nel campo della radiofrequenza. Numerose ottimizzazioni consentono tempi di misura ben al di sotto dei cinque secondi, riducendo notevolmente i tempi in produzione.

Il metodo di imaging fornisce anche informazioni sul corretto posizionamento dei componenti in prova. Mentre le misurazioni a punto singolo visualizzano solo la risposta in frequenza della riflettività per un punto specifico, questo sistema di test visualizza anche la distribuzione spaziale della riflettività. Il monitoraggio del punto di massima riflessione fornisce informazioni precise sul posizionamento dei componenti. Poiché questo metodo consente alle antenne di trasmissione e ricezione di essere distanti tra loro senza influenzare i risultati della misurazione, l’R&S QAR50 offre molto più spazio per posizionare i componenti da verificare. L’altezza libera di circa 100 cm tra i gruppi di antenne riduce i problemi di posizionamento dei componenti. Tutto ciò elimina la necessità di posizionatori e carrelli robot, semplificando anche i problemi di sicurezza sul lavoro.

Il concetto di software modulare consente al QAR50 di essere adattato facilmente alle specifiche esigenze del produttore del veicolo. A seconda della configurazione del software, è possibile eseguire test completi per perdita di trasmissione, fase di trasmissione, omogeneità e riflettività nei domini della frequenza e dello spazio. Tutte le opzioni software possono essere acquistate anche in un secondo momento, garantendo l’usabilità a lungo termine dell’R&S QAR50 nell’implementazione di fine linea (EOL).

L’R&S QAR50 è già disponibile.