martedì, Giugno 25, 2024
HomeAZIENDEBMR310, convertitore di tensione per data center con tecnologia switched capacitor

BMR310, convertitore di tensione per data center con tecnologia switched capacitor

Immagine: Infineon Technologies

Il dispositivo converte con grande efficienza la tensione da 48 a 12 V nei sistemi per data center utilizzando la tecnologia proprietaria di Infineon Zero voltage switching Switched capacitor Converter (ZSC).

Flex Power Modules presenta il modulo BMR310, un convertitore per bus intermedio (IBC) Switched Capacitor non isolato che fornisce un’elevata densità di potenza per applicazioni nei Data Center, migliorando così l’utilizzo dello spazio sulla scheda. Basato sulla tecnologia proprietaria Zero voltage switching Switched capacitor Converter (ZSC) di Infineon Technologies, ​​il BMR310 raggiunge un’efficienza di oltre il 98% a metà carico e può fornire una potenza fino a 875 W continui in un package compatto. Funziona con un intervallo di tensioni di ingresso da 40 V a 60 V e fornisce una tensione di uscita non regolata da 10 a 15 V.

Per i data center e le applicazioni di calcolo ad alte prestazioni (HPC), c’è una crescente tendenza ad abbandonare i 12 V e ad adottare la distribuzione dell’alimentazione a 48 V, per ridurre le correnti e le perdite di potenza. Per soddisfare questa crescente domanda, Infineon ZSC offre la massima efficienza e densità di potenza per applicazioni che utilizzano 48 V per generare una tensione intermedia. Ciò si ottiene attraverso il trasferimento di energia capacitiva con soft switching e MOSFET di potenza; questa soluzione consente un percorso di migrazione facile e a basso rischio per i sistemi esistenti da 12 V a un’infrastruttura a 48 V con un costo totale di proprietà (TCO) significativamente ridotto.

Immagine: Infineon Technologies

La topologia ZSC di Infinity è un cambiamento significativo nella distribuzione dell’alimentazione e ci consente di fornire l’elevata efficienza e la densità di alimentazione necessarie per i data center, oggi e domani“, ha affermato Mikael Appelberg in qualità di Chief Technology Officer presso Flex Power Modules.

Promuovendo la collaborazione all’interno del settore e utilizzando la nostra conoscenza delle applicazioni, ottimizziamo i nostri dispositivi pensando al sistema“, ha affermato Richard Kuncic, Senior Vice President e General Manager DC/DC presso la divisione Power & Sensor Systems di Infineon. “Siamo orgogliosi di vedere che i nostri partner sono in grado di progettare soluzioni innovative con la nostra tecnologia“.

Il BMR310 è montato orizzontalmente con un’altezza di 10,3 mm, che lo rende adatto a sistemi con spazio limitato a causa di grandi dissipatori di calore; il modulo, che misura 58,4 mm x 25,0 mm x 10,3 mm, e che è attualmente fornito in versione base-plated, sarà disponibile in futuro in versione open-frame.

Per massimizzare la durata operativa, il BMR310 include la funzione di protezione da sovratensione, sottotensione, sovracorrente e sovratemperatura. Come tutti i convertitori DC/DC di Flex Power Module, il nuovo prodotto è conforme agli standard di sicurezza IEC/EN/UL 62368-1.

La tecnologia passive droop load sharing consente di utilizzare in parallelo i convertitiori per fornire, quando necessario, una potenza maggiore. Il BMR310, che include un’interfaccia PMBus per il controllo digitale, è compatibile con lo strumento software Flex Power Designer.

Il BMR310 è attualmente disponibile in campioni di valutazione con la produzione in volumi che inizierà nel novembre 2021.

Ulteriori informazioni sulla topologia ZSC sono disponibili al seguente link.