giovedì, Aprile 18, 2024
HomeEVENTIConcorsiTorna il 555 Timer Contest di Hackaday e Digi-Key

Torna il 555 Timer Contest di Hackaday e Digi-Key

C’è tempo fino al 10 gennaio per partecipare all’Hackaday 555 Timer Contest, il concorso organizzato da Hackaday e Digi-Key in occasione del 50° anniversario della nascita di questo famosissimo timer integrato.

Il concorso – che mette in premio buoni spesa offerti da Digi-Key – consiste nel progettare un circuito, il più interessante o utile possibile, che abbia al centro questo IC. Il circuito può essere complesso o semplice, purché il protagonista sia sempre lui: il 555 (o le sue varianti 556, 558, versioni a bassa potenza, ecc.); è anche possibile utilizzare un timer 555 realizzato con componenti discreti.

Particolare considerazione verrà riservata dai giudici ai progetti che si ispireranno ai seguenti temi:

  • Hello world!
    • Far lampeggiare un LED con un 555 è sicuramente “il primo circuito di tutti”, e per molti è stata la porta d’ingresso nel mondo dell’elettronica. I progetti in questa categoria saranno giudicati in base all’originalità con cui svolgono l’unico semplice lavoro di far lampeggiare un indicatore di qualche tipo: LED, a incandescenza, fluorescenti, qualunque cosa. Bisogna essere creativi al massimo: ci sono solo tanti modi per far lampeggiare una luce, dopo tutto.
  • Miglioramento della larghezza di banda
    • Il 555 ha i suoi limiti nella frequenza dei segnali generati: trovare dei sistemi per superare questa barriera, verso l’alto o verso il basso, può essere una dimostrazione delle proprie capacità.
  • Chiptunes
    • Il 555 e i suoi cugini non sono adatti solamente per pilotare LED e simili; questo IC è stato utilizzato sin dagli albori per fare musica. Certo, il suono può essere un po’ incerto a volte, ma è qui che entra in gioco la bravura del progettista.
  • Non avrei dovuto usare un 555
    • È il commento che è diventato un meme nella community di hackaday: “Avrei dovuto usare un 555”. Un’affermazione che viene utilizzata quando, ad esempio, un microcontrollore col relativo codice viene impiegato in una applicazione dove un 555 sarebbe stato sufficiente. Quindi rigiriamo la frittata e troviamo un design in cui l’uso del 555 non ha assolutamente senso… magari progettando un microcontrollore basato su 555.
  • L’arte per l’arte
    • In questa categoria, l’espressione artistica è la cosa che conta di più… magari una scultura del 555 (però con all’interno un IC che faccia qualcosa).

Per partecipare è sufficiente avviare un nuovo progetto su Hackaday.io condividendo le immagini relative e descrivendo il circuito. Una volta pubblicato il progetto, basta cliccare sulla barra laterale “Invia progetto a…” per partecipare al 555 Timer Contest:

Ulteriori informazioni sull’iniziativa al seguente link.