mercoledì, Aprile 24, 2024
HomeEVENTIRohde & Schwarz presenta al MWC2024 le sue soluzioni di test multicanale...

Rohde & Schwarz presenta al MWC2024 le sue soluzioni di test multicanale Wi-Fi 7 single-box per R&S e per il collaudo in produzione

Rohde & Schwarz al MWC2024
Il tester one-box R&S CMX500 ora con funzionalità di test Wi-Fi 7.

Al Mobile World Congress 2024 di Barcellona, Rohde & Schwarz presenterà le sue ultime soluzioni di test Wi-Fi 7 per la ricerca e sviluppo e per il collaudo in produzione. Soluzioni pensate per rispondere alle sfide poste da questa tecnologia e dalla necessità di operare correttamente in coesistenza con gli standard cellulari LTE e 5G.
Con l’evoluzione della tecnologia 5G, le reti non 3GPP, come gli hotspot WLAN pubblici, domestici e aziendali, saranno sempre più interconnessi con la rete core 5G. Di conseguenza, gli smartphone di domani faranno ancora più affidamento sulle prossime generazioni di tecnologia WLAN, che saranno più potenti ed efficienti, ma anche più complesse.

Il tester one-box R&S CMX500 ora con funzionalità di test Wi-Fi 7

Rohde & Schwarz esporrà al MWC 2024 il suo tester (con capacità di instaurare link di segnalazione multi-tecnologia e multicanale) R&S CMX500 potenziato con le nuove funzionalità di test Wi-Fi 7. Grazie a queste nuove funzionalità, il tester one-box consente ai progettisti impegnati nelle attività di ricerca e sviluppo di dispositivi wireless di verificare in modo completo e con un unico strumento il funzionamento delle soluzioni progettuali, secondo gli standard cellulari e non cellulari di ultima generazione. Inoltre, il tester per radiocomunicazioni R&S CMP180 è in grado di verificare segnali con una larghezza di banda di 480 MHz in modalità loopback, dando prova di essere una soluzione a “prova di futuro” per chi si occupa di ricerca, sviluppo e collaudo in produzione, anche al di là dei requisiti indicati dallo standard Wi-Fi 7.

Le sfide dei test sulle reti WLAN di nuova generazione

Mentre il mercato della sesta generazione di Wi-Fi (lo standard IEEE 802.11ax) è ancora in crescita, lo sviluppo del Wi-Fi 7, corrispondente allo standard IEEE 802.11be, è in pieno sviluppo. Il Wi-Fi 7 rappresenta la prossima generazione tecnologica del Wi-Fi, progettata per garantire una velocità di trasmissione dei dati estremamente elevata. Con decine di gigabit di dati al secondo e bassa latenza, soddisfa la crescente domanda di streaming video ad altissima definizione e di applicazioni di realtà virtuale e aumentata. Gli elementi chiave per ottenere un throughput più elevato sono una maggiore larghezza di banda del canale, di 320 MHz, l’utilizzo fino a 16 flussi spaziali e una modulazione 4096 QAM. Inoltre, per lo standard Wi-Fi 8 (IEEE 802.11bn) ancora da definire, sono in discussione larghezze di banda di canale ancora più ampie. Rohde & Schwarz risponde a queste specifiche molto impegnative con le sue soluzioni per il test del Wi-Fi 7 (e oltre), presentate al MWC di Barcellona.

Il tester R&S CMX500 offre nuove funzionalità per la ricerca e sviluppo sulle reti Wi-Fi 7

Durante lo sviluppo di dispositivi WLAN, le verifiche sulle caratteristiche RF di trasmettitori e ricevitori devono essere effettuate in condizioni reali in una modalità che prevede l’utilizzo della segnalazione. Il tester one-box R&S CMX500 è un tester con segnalazione multi-tecnologia e multicanale, che è ora disponibile con funzionalità integrata di test per il Wi-Fi 7 che ha tra le caratteristiche principali il Multi-Link-Operation (MLO) per il quale si rende necessario un ambiente di test che possa offrire più linee di misura RF in parallelo. La flessibilità del tester, il supporto di più tecnologie radio e le funzionalità di test IP integrate lo rendono una soluzione versatile per effettuare un’ampia gamma di test specifici per il Wi-Fi 7, come 2×2 MIMO, banda a 6 GHz con discovery fuori banda, coesistenza e funzionalità di test end-to-end.

Test dei servizi offloading WLAN e Voice over WLAN con un unico strumento

L’offloading WLAN è il processo utilizzato per deviare il carico di trasmissione dati, originariamente destinato alle reti cellulari verso una rete WLAN. Contribuisce a ridurre la quantità di dati trasportati sulle bande cellulari, liberando larghezza di banda per altri utenti. Viene utilizzato anche per garantire la continuità del servizio in scenari in cui la copertura cellulare è insufficiente, ma è disponibile un hotspot WLAN per rilevare la connessione. Ad esempio, il passaggio tra rete cellulare e WLAN durante una chiamata vocale, spesso indicato come Voice over WLAN, mira a fornire agli abbonati un’esperienza di chiamata vocale ininterrotta.

Alla fiera MWC, Rohde & Schwarz dimostrerà le caratteristiche del tester R&S CMX500 e la sua capacità di verificare la funzione di offloading del traffico senza soluzione di continuità e l’integrazione tra la rete cellulare 5G e la WLAN con una soluzione single box. Il gateway Non-3GPP Interworking Function (N3IWF) recentemente integrato nel tester R&S CMX500 lo rende una soluzione facile da usare per verificare i servizi offloading WLAN con Voice over WLAN, consentendo ai produttori di dispositivi e agli operatori di rete di provare in modo efficiente queste applicazioni. Inoltre, la funzione di misurazione della qualità vocale POLQA integrata nel tester R&S CMX500 offre una soluzione completa ed economica per garantire la qualità dell’esperienza delle applicazioni Voice over WLAN sin dalle prime fasi di sviluppo.

Tester per ricerca e sviluppo e collaudo in produzione a prova di futuro R&S CMP180

Nella fase di produzione dei dispositivi WLAN, tutte le misure RF vengono eseguite in modalità non di segnalazione per risparmiare tempo. Rohde & Schwarz ha ottimizzato il tester per comunicazioni radio R&S CMP180 per questo scopo. Lo strumento supporta molte tecnologie cellulari e non, tra cui Wi-Fi 6E, Wi-Fi 7 e 5G NR FR1 fino a 8 GHz di frequenza con larghezze di banda fino a 500 MHz. Sfruttando l’ampia larghezza di banda, il tester R&S CMP180 dimostrerà a MWC la sua capacità di verificare una forma d’onda (ancora da definire ma candidata per lo standard Wi-Fi 8 802.11bn) con larghezza di banda di 480 MHz in modalità loopback. Questa funzionalità dimostra che strumento è “a prova di futuro” non solo per gli utenti che si occupano di produzione, ma anche per chi svolge attività di ricerca e sviluppo.

Due analizzatori, due generatori e due set di otto porte RF sono integrati nel tester R&S CMP180 per supportare i test in modalità 2×2 MIMO con un unico strumento. Due strumenti R&S CMP180 possono essere combinati per supportare quattro analizzatori e generatori per effettuare in modo efficiente test sugli access point in modalità 4×4 MIMO.

Rohde & Schwarz presenterà le sue soluzioni di test complete per le WLAN di prossima generazione al Mobile World Congress 2024 presso la Fira Gran Via di Barcellona nel padiglione 5, stand 5A80. Per ulteriori informazioni sulle soluzioni di test WLAN di Rohde & Schwarz, visitare il sito: https://www.rohde-schwarz.com/wlan.