martedì, Giugno 25, 2024
HomeAZIENDEAttualitàRenesas supporterà lo standard ISO/SAE 21434 per i futuri microcontrollori automobilistici e...

Renesas supporterà lo standard ISO/SAE 21434 per i futuri microcontrollori automobilistici e dispositivi SoC

Immagine: Renesas Electronics

Gli aggiornamenti del Sistema di Cybersecurity garantiscono una sicurezza complessiva per l’intero ciclo di vita del dispositivo.

Renesas Electronics ha annunciato oggi il suo pieno impegno a sviluppare il supporto dello standard internazionale ISO/SAE 21434 per i suoi microcontrollori e System on Chip (SoC) automotive, a partire con i nuovi sviluppi da Gennaio 2022.

Questa decisione fa parte del continuo impegno dell’azienda nell’implementare solidi sistemi di gestione della sicurezza informatica automobilistica (CSMS), come parte del nuovo regolamento UN R155 della Commissione economica per l’Europa delle Nazioni Unite (UNECE).

L’impegno ribadisce ai produttori di apparecchiature originali (OEM) e ai fornitori Tier1 che Renesas continuerà a far fronte alle proprie responsabilità CSMS. Tutti i futuri MCU e SoC per auto sviluppati da Renesas, seguiranno lo standard ISO/SAE 21434 con lo sviluppo a partire da gennaio 2022. Ciò include gli MCU RL78 a 16 bit e gli RH850 a 32 bit dell’azienda, nonché la famiglia di SoC R-Car di Renesas.

Sia lo standard ISO/SAE 21434, rilasciato il 31 agosto 2021, che quello UNECE UN R155 richiedono che le procedure di sicurezza informatica vengano applicate lungo l’intera catena di fornitura automobilistica. A partire da luglio 2022, per i nuovi tipi di veicoli, agli OEM del settore automobilistico sarà richiesto di disporre di un CSMS automobilistico come garanzia che i rigorosi processi di sicurezza informatica siano stati implementati per ottenere l’approvazione del tipo di veicolo. Grazie all’impegno di Renesas nei confronti della ISO/SAE 21434, gli OEM e i fornitori Tier1 possono adottare con fiducia le soluzioni Renesas.

La normativa ISO/SAE 21434 sta definendo lo standard internazionale che delinea i requisiti per la sicurezza durante l’intero ciclo di vita automobilistico e Renesas ha ora adottato questo standard. Stabiliremo un processo di sicurezza, con la definizione dei requisiti, mediante analisi, implementazione e valutazione della sicurezza, utilizzando e ottimizzando il processo di sviluppo esistente”, ha dichiarato Takashi Yasumasu, Vice President dell’Automotive Core Technology Development Division di Renesas. “Questo ci permette di fornire prodotti e soluzioni con misure di mitigazione del rischio adeguate, in base alla valutazione del rischio stesso. Renesas mira a essere un partner di fiducia per i clienti di tutto il mondo, di fronte alle crescenti minacce alla sicurezza automobilistica poste da CASE.”

Renesas ha dato un contributo globale significativo allo sviluppo dello standard ISO/SAE 21434. Nel 2019, Renesas è stata certificata da TÜV Rheinland come conforme allo standard IEC 62443-4-1, che specifica i requisiti per il processo di sviluppo della sicurezza dei prodotti industriali.

Sfruttando questa esperienza, Renesas si prefigge di continuare ad aggiornare il suo processo CSMS automotive, in modo da soddisfare i nuovi requisiti e le nuove aspettative, previsti dalla norma ISO/SAE 21434 e migliorare quindi le sue già efficaci misure di sicurezza informatica. Il CSMS automotive di Renesas, non solo assegnerà i leader responsabili dello sviluppo della sicurezza hardware e software, ma anche quelli per la sicurezza dei sistemi per vagliare le differenti modalità d’uso degli stessi, con l’obiettivo di fornire non solo la conformità agli standard ma anche le soluzioni più ottimali. Renesas continuerà a contribuire allo sviluppo di prodotti sicuri e protetti per i suoi clienti e, continuando la sua lunga storia di sviluppo di MCU e SoC conformi alla norma ISO 26262, Renesas si impegna a soddisfare ulteriormente le esigenze di mercato riguardo alla sicurezza informatica, inclusi i requisiti ISO/SAE 21434.

Ulteriori informazioni sono disponibili al seguente link.