mercoledì, Maggio 29, 2024
HomeAZIENDEAttualitàNXP lancia i.MX 8XLite per applicazioni V2X e presenta scenari applicativi avanzati...

NXP lancia i.MX 8XLite per applicazioni V2X e presenta scenari applicativi avanzati per una guida sicura

Immagine: NXP Semiconductors

NXP Semiconductors ha annunciato che presenterà nuovi scenari di sicurezza abilitati dalla comunicazione veicolo-veicolo (Vehicle-to-X o V2X) in occasione dell’ITS World Congress di quest’anno (Amburgo, Germania, 11-15 Ottobre).

NXP presenterà anche il nuovo processore applicativo i.MX 8XLite incentrato su applicazioni V2X sicure e Industrial IoT.

NXP lavorerà insieme a partner come Riese & Müller, per evidenziare nuovi scenari applicativi V2X progettati per aiutare a prevenire incidenti stradali e aumentare la sicurezza delle e-bike. La tecnologia V2X di NXP si basa su 802.11p, lo standard di comunicazione DSRC (Dedicated Short-Range Communication); ottimizzato per l’ambiente automobilistico, che consente a veicoli, infrastrutture stradali e altri utenti della strada di scambiare informazioni in tempo reale.

Ogni anno, più di 1,3 milioni di persone muoiono in incidenti stradali in tutto il mondo e oltre il 50% delle vittime sono ciclisti, pedoni e motociclisti. Tecnologie come V2X, già in uso in alcuni modelli di autovetture e sistemi di assistenza alla guida, possono dare un significativo contributo alla riduzione di questi numeri.

Per dimostrare come è possibile migliorare la sicurezza degli utenti della strada, NXP e Riese & Müller hanno costruito un prototipo di bicicletta elettrica intelligente. La dimostrazione combina il modem DSRC RoadLINK qualificato per il settore automobilistico di NXP e l’IC Hardware Secure Element per applicazioni V2X, con l’unità di bordo Cohda Wireless. Il sistema consente all’e-bike di trasmettere dati sulla sua posizione, velocità e direzione di marcia ad altri veicoli abilitati V2X nelle vicinanze che potrebbero rappresentare un potenziale pericolo per il ciclista. Il modulo calcola in pochi secondi la distanza tra gli utenti della strada e i cambi di posizione. In caso di situazione pericolosa, sia il ciclista che il conducente dell’auto interessata ricevono un tempestivo avviso di collisione.

Sulla strada tutti meritano di essere al sicuro, dallo studente in bicicletta, all’operaio stradale, ai possessori di auto di lusso. A tal fine è necessario che gli utenti e i veicoli comunichino in tempo reale: V2X soddisfa questa esigenza collegando le infrastrutture e gli utenti presenti sulla strada”.  Ha dichiarato Huanyu Gu, Senior Product Marketing Manager ADAS presso NXP, che prosegue:

V2X può connettere e consentire lo scambio di informazioni tra e-bike, e-scooter, veicoli di soccorso stradale e coinvolgere persino i cantieri stradali per creare una rete di sicurezza per tutti coloro che condividono la strada“.

Il nuovo i.MX 8XLite per applicazioni V2X sicure e Industrial IoT

Per favorire una ulteriore espansione dell’ecosistema V2X, NXP ha anche annunciato il lancio del nuovo processore applicativo i.MX 8XLite incentrato su applicazioni V2X sicure e IoT industriali. Il SoC è dotato della sicurezza integrata EdgeLock di NXP ed è progettato per soddisfare le normative FIPS 140-3 eseguendo contemporaneamente crittografia complessa ed elaborazione di dati telematici. FIPS 140-3 è uno standard di sicurezza del governo degli Stati Uniti per i moduli crittografici utilizzati in una varietà di applicazioni, tra cui V2X e applicazioni in infrastrutture critiche.

Il nuovo processore offre alle case automobilistiche l’opportunità di espandere i vantaggi V2X ai veicoli entry level. Consente una gestione ottimizzata delle flotte di veicoli e riduce i costi operativi tramite un migliore flusso e controllo del traffico e una puntuale pianificazione del percorso. Gli sviluppatori di Industrial IoT possono sfruttare il SoC in applicazioni wireless sicure, Ethernet e CAN (control area networking) nella gestione di veicoli industriali, sistemi di controllo e sicurezza degli edifici, generazione di energia solare, stazioni di ricarica per veicoli elettrici, controller per accessi e altro ancora.

Il SoC i.MX 8XLite fa parte della famiglia di processori applicativi i.MX 8 pensata appositamente per accelerare la diffusione dei sistemi V2X e che può essere sfruttato come parte della soluzione RoadLink V2X di NXP o come prodotto stand-alone. La sua capacità veicolo-infrastruttura aiuta i veicoli a comunicare con strade, ponti e altre entità stradali per ottenere informazioni sulle condizioni di percorrenza. La sua capacità di comunicazione car-to-car consente alle vetture di comunicare tramite tecnologie wireless come IEEE 802.11p, 5G o cellulare, creando una rete di veicoli equipaggiati in modo simile per “vedere” più avanti.