giovedì, Maggio 23, 2024
HomeAZIENDE"MOVING FORWARD to 2025", il piano di gestione a medio termine di...

“MOVING FORWARD to 2025”, il piano di gestione a medio termine di ROHM

ROHM ha annunciato di avere predisposto il proprio piano di gestione a medio termine ‘MOVING FORWARD to 2025’ (VERSO il 2025) per accelerare il suo contributo alla società attraverso le attività economiche basate sulle proprie mission aziendale e vision di gestione. 

  1. “Vision di gestione”

Fin dalla fondazione, attraverso i suoi prodotti ROHM ha fornito un contributo alla società. Per chiarire la sua mission nella nuova infrastruttura sociale, ROHM ha recentemente formulato la propria vision di gestione.

Ci concentriamo su soluzioni di potenza e analogiche, e risolviamo problematiche sociali contribuendo alle esigenze dei nostri clienti in fatto di “risparmio energetico” e di “downsizing”, ossia la miniaturizzazione dei loro prodotti.

Sulla base della “mission aziendale” e della “vision di gestione”, le divisioni Sviluppo prodotti, Produzione e Vendite di ROHM collaboreranno per sviluppare ulteriormente tecnologie armonizzate di potenza e analogiche. ROHM crede nell’equivalenza tra entità del fatturato e entità del contributo alla società di un’azienda, perciò ROHM mira a realizzare una società sostenibile attraverso un significativo incremento del fatturato verso il 2030. 

  1. Piano di gestione a medio termine “MOVING FORWARD to 2025”

Questo piano di gestione quinquennale prevede la costituzione di una fondazione di gestione ancora più solida, con l’intento di siglare una forte crescita nei segmenti e mercati automotive di tutto il mondo nei prossimi dieci anni. In questo modo ROHM mira a conseguire un obiettivo di fatturato netto pari a 470 miliardi di yen (3,5 miliardi di euro) entro marzo 2026.

  1. Iniziative per la crescita

Oltre ad un sensibile incremento del fatturato negli ambiti commerciali dei dispositivi di potenza e dei circuiti integrati per il settore automotive, la Società mira a valorizzare maggiormente i propri prodotti, trasformando l’attività al fine di rafforzare ulteriormente la redditività dei dispositivi ad uso generico e dei circuiti integrati destinati ai dispositivi consumer. In altre parole, l’intento di ROHM è quello di istituire nuove promettenti attività sulle quali basare la futura crescita.

(1) Le principali strategie di crescita

– Circuiti integrati   

Incremento della presenza sui mercati automotive al di fuori del Giappone rafforzando i prodotti destinati ai veicoli elettrici. Mantenimento delle vendite al consumo con prodotti ridimensionati/ad elevata efficienza.

– Dispositivi a semiconduttori discreti   

Target di una quota di mercato del 30% basandosi sulla capacità tecnologica e sulla reattività dell’offerta.

(Uso generico) Accelerazione dell’azione di valorizzazione grazie alla miniaturizzazione ecc. e mantenimento della quota superiore e di un’alta redditività.

– Moduli

Concentrazione sulla sensoristica di sicurezza (autenticazione) e sui moduli di supporto alla guida autonoma.

(2) Fondazione a sostegno della nostra strategia di crescita

<Fatturato e strutture di espansione del fatturato per incrementare le vendite al di fuori del Giappone>

  • Istituzione di una struttura di sviluppo dei prodotti di livello mondiale mediante la pianificazione di prodotti di alta qualità – con il supporto di ingegneri specializzati nel marketing di prodotto che comprendano le necessità della clientela.
  • Risposta precisa alle esigenze dei clienti attraverso il consolidamento della collaborazione fra la divisione vendite e organizzazioni specializzate nel proporre soluzioni e fornire supporto tecnico.
  • Nuovo incarico agli ingegneri specializzati nel marketing di prodotto, che hanno dimestichezza con le tecnologie LSI avanzate, autorizzandoli a sviluppare nuovi prodotti

<Riforma dei processi di produzione>

  • Impulso al miglioramento della produttività e all’automazione del processo di assemblaggio (espansione della linea flessibile)
  • Incoraggiamento delle innovazioni in ambito produttivo per realizzare la totale automazione e non creare difetti grazie alle capacità tecnologiche del Gruppo ROHM. 
  1. Iniziative ESG (Environment, Social, Governance)

(1) Vision ambientale 2050

  • Obiettivo di arrivare a zero gas serra e zero emissioni basandosi sui tre aspetti: “cambiamenti climatici”, “riciclaggio delle risorse” e “coesistenza con la Natura”

(2) Sviluppo delle risorse umane e riforma della Governance quale forza motrice della crescita

  • Creazione di una struttura organizzativa che consenta a risorse umane con esperienze differenziate di creare innovazione, continuando ad investire nello sviluppo delle risorse umane.

(3) Istituzione di una catena di fornitura che adempia la responsabilità sociale

  • Istituzione di un sistema di fornitura continuo dei prodotti ai clienti rafforzando la collaborazione con i fornitori e mantenendo una solida catena di fornitura.
  1. Strategia di capitale
  • Graduale riduzione, nel corso di cinque anni, delle liquidità di cassa al livello del 50% circa del fatturato annuo durante l’esercizio fiscale del 2025
  • Investimenti per la crescita nell’ordine di 400 miliardi di yen (3 miliardi di euro), con la propositiva previsione di rendimenti per gli azionisti nell’arco di cinque anni.