lunedì, Maggio 27, 2024
HomeIN EVIDENZALe vendite mondiali di apparecchiature per la produzione di semiconduttori sono diminuite...

Le vendite mondiali di apparecchiature per la produzione di semiconduttori sono diminuite dell’1,3% nel 2023

Immagine: Tokyo Electron.

Il valore complessivo delle vendite scede a 106,3 miliardi di dollari, in leggero calo rispetto alle vendite record del 2022 di 107,6 miliardi.

Secondo SEMI, l’associazione tra le aziende e i professionisti del settore dei semiconduttori, le vendite di apparecchiature per la produzione di semiconduttori nel 2023 hanno registrato un leggero calo rispetto all’anno precedente (-1,3%) ma il dato è da considerarsi più che positivo a fronte di un 2022 che ha segnato un vero e proprio boom di vendite con 107,6 miliardi di dollari.

I dati completi sono disponibili nel rapporto Worldwide Semiconductor Equipment Market Statistics (WWSEMS).

Cina, Corea e Taiwan – le prime tre regioni per acquisti di apparecchiature – hanno totalizzato il 72% delle mercato globale, con la Cina che risulta essere il più grande mercato di apparecchiature per semiconduttori. Il ritmo degli investimenti in Cina è aumentato del 29% su base annua, raggiungendo lo scorso anno un valore di 36,6 miliardi di dollari. La spesa per attrezzature in Corea, il secondo mercato più grande, è scesa del 7% a 19,9 miliardi di dollari a causa del calo della domanda e della correzione delle scorte del mercato delle memorie. Dopo aver registrato quattro anni consecutivi di crescita, anche le vendite di attrezzature a Taiwan sono diminuite del 27% a 19,6 miliardi di dollari.

Gli investimenti in apparecchiature per semiconduttori in Nord America sono aumentati del 15%, in gran parte grazie ai fondi del CHIPS and Science Act, mentre l’Europa ha registrato un aumento del 3%. Le vendite in Giappone e nel resto del mondo sono diminuite rispettivamente del 5% e del 39% su base annua.

“Nonostante un leggero calo nelle vendite globali di apparecchiature, l’industria dei semiconduttori continua a mostrare forza, con investimenti strategici che alimentano la crescita nelle regioni chiave”, ha affermato Ajit Manocha, Presidente e CEO di SEMI. “I risultati complessivi dell’anno sono stati migliori di quanto previsto dalla maggior parte degli operatori del settore”.

Le vendite globali di apparecchiature per la lavorazione dei wafer sono aumentate dell’1% nel 2023, mentre gli altri segmenti di front-end sono cresciuti del 10%. Dopo la contrazione del 2022, le vendite di apparecchiature di assemblaggio e packaging hanno continuato il loro calo, diminuendo del 30% nel 2023, mentre il mercato delle apparecchiature di test è sceso del 17% su base annua.

Compilato sulla base dei dati inviati dai membri di SEMI e della Semiconductor Equipment Association of Japan (SEAJ), il rapporto WWSEMS è un riepilogo delle vendite mensili dell’industria globale delle apparecchiature per semiconduttori.