martedì, Marzo 5, 2024
HomeAZIENDEAttualitàIl gruppo ROHM avvia la costruzione di un nuovo impianto in Malesia...

Il gruppo ROHM avvia la costruzione di un nuovo impianto in Malesia per la produzione di LSI analogici e transistor

Per fare fronte alla crescente domanda di semiconduttori, ROHM ha annunciato la costruzione di un nuovo impianto di produzione presso la propria filiale produttiva in Malesia, ROHM-Wako Electronics (RWEM), per aumentare la capacità produttiva di LSI analogici e transistor.

Il gruppo ROHM continua a lavorare sull’espansione delle capacità di produzione nei propri stabilimenti in Giappone e all’estero, costruendo nuovi stabilimenti e aggiornando le linee produttive.  RWEM opera già con impianto di produzione entrato in funzione nell’aprile 2017 e che è stato continuamente ampliato.

Il nuovo edificio, costruito nell’area dove ha sede RWEM, ha lo scopo di rispondere alla forte domanda di semiconduttori e di promuovere il sistema di produzione multi-sito di LSI analogici e transistor, in linea con il Business Continuity Management (BCM). La costruzione del nuovo edificio aumenterà la capacità produttiva complessiva di RWEM di circa 1,5 volte.

La costruzione del nuovo impianto, che avrà 3 piani e si estenderà su una superficie totale di 29.580 metri quadrati, dovrebbe iniziare nel gennaio 2022 ed essere completato nell’agosto 2023. Il nuovo edificio sarà dotato di varie tecnologie di risparmio energetico per ridurre l’impatto ambientale (si prevede di ridurre le emissioni di CO2 di circa il 15% rispetto al precedente), e rafforzerà ulteriormente il sistema BCM adottando vari sistemi di sicurezza generale con le tecnologie più moderne.

Il Gruppo ROHM continuerà a osservare le richieste del mercato e a rafforzare le capacità di produzione in conformità con il piano di gestione a medio termine, mentre allo stesso tempo adotterà iniziative per garantire una fornitura stabile di prodotti a tutti i clienti in tutto il mondo attraverso il sistema di produzione multi-sito, la gestione del magazzino e le prove di sicurezza delle strutture.

La nuova costruzione dovrebbe essere inaugurata nell’agosto 2023.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui