martedì, Giugno 25, 2024
HomeAcquisizioniXilinx acquisisce Silexica e integra la piattaforma SLC FPGA di Silexixa nell’ecosistema...

Xilinx acquisisce Silexica e integra la piattaforma SLC FPGA di Silexixa nell’ecosistema Xilinx Vitis

Xilinx ha annunciato oggi di aver acquisito Silexica, un’azienda che produce avanzati strumenti di programmazione e analisi C/C++. La suite di strumenti SLX FPGA di Silexica offre agli sviluppatori un’esperienza di sviluppo senza precedenti nella creazione di applicazioni su FPGA e SoC adattivi. Questa tecnologia verrà integrata nella piattaforma software Xilinx Vitis e consentirà di ridurre la curva di apprendimento per gli sviluppatori che creano sofisticate applicazioni con la tecnologia Xilinx.

Sfruttando gli strumenti di sintesi di alto livello di Xilinx, la suite di strumenti SLX FPGA affronta il codice C/C++ non sintetizzabile e non hardware-aware, rileva il parallelismo delle applicazioni, inserisce pragmas e determina il partizionamento ottimale di software e hardware. Ciò consente la progettazione a un livello di astrazione più elevato, una simulazione di ordini di grandezza più rapida e un risultato migliore attraverso ottimizzazioni di alto livello e l’esplorazione dello spazio di progettazione.

La programmabilità del software è fondamentale per il nostro obiettivo a lungo termine di accelerare il percorso dal software ai sistemi hardware ottimizzati per le applicazioni“, afferma Salil Raje, vicepresidente esecutivo e direttore generale, Data Center Group, Xilinx. “La tecnologia di Silexica integra la nostra soluzione Vitis esistente e la roadmap e accelererà la nostra capacità di attrarre una gamma più ampia di sviluppatori che cercano di sfruttare le nostre architetture di elaborazione eterogenee“.

La visione di Silexica è creare uno strumento di sviluppo dirompente, che colmi il divario tra i domini degli sviluppatori software e hardware“, afferma Maximilian Odendahl, ex CEO di Silexica. “L’integrazione della nostra tecnologia con il portafoglio Xilinx Vitis si allinea pienamente con il nostro obiettivo di rendere l’elaborazione adattiva accessibile agli sviluppatori di software. Siamo entusiasti di continuare il viaggio come parte del team Xilinx Vitis”.

Dopo sei anni di ricerca accademica all’avanguardia, Silexica è stata scorporata dalla RWTH Aachen University nel 2014. La sua sede è a Colonia, in Germania, con uffici nella Silicon Valley e in Giappone. Serve aziende innovative nei settori automobilistico, robotico, delle comunicazioni wireless, aerospaziale e finanziario e ha ricevuto finanziamenti per 28 milioni di dollari da investitori internazionali.

I dettagli finanziari e i termini della transazione non sono stati divulgati.
Maggiori informazioni sulla piattaforma software Xilinx Vitis sono disponibili qui.