mercoledì, Maggio 29, 2024
HomeAZIENDETE Connectivity annuncia i risultati del primo trimestre 2021 (Q2 FY21)

TE Connectivity annuncia i risultati del primo trimestre 2021 (Q2 FY21)

La multinazionale TE Connectivity, leader mondiale nei prodotti per la connettività e il rilevamento, con vendite annue per oltre 12 miliardi di dollari, ha annunciato i risultati finanziari del trimestre chiuso al 26 marzo 2021 (Q2 FY21 per la società).

I dati evidenziano una crescita significativa delle vendite e dell’utile per azione, superiori alle aspettative dell’azienda.

Punti salienti del secondo trimestre

  • Le vendite nette sono state di 3,7 miliardi di dollari, in aumento del 17% e dell’11% su base organica anno su anno.
  • Ordini per 4,6 miliardi di dollari, in crescita del 36% anno su anno.
  • L’utile per azione diluito GAAP (EPS) dalle operazioni continue è stato di 1,51 dollari con un EPS rettificato di 1,57 dollari, in aumento del 22% anno su anno.
  • Il flusso di cassa operative è stato di 580 milioni di dollari e il flusso di cassa libero ha raggiunto i 477 milioni di dollari, con circa 340 milioni di dollari restituiti agli azionisti.

Sono molto soddisfatto della nostra performance e della capacità del nostro team di mettere a segno una crescita delle vendite a due cifre e un EPS trimestrale record che ha superato le nostre aspettative“, ha affermato Terrence Curtin, CEO di TE Connectivity. “Abbiamo realizzato ottimi guadagni in questo trimestre e dall’inizio dell’anno abbiamo generato un flusso di cassa libero un miliardo di dollari, un record per la prima metà dell’anno fiscale. Stiamo beneficiando sia di un contesto economico in ripresa che della nostra posizione di leadership nelle tendenze tecnologiche a lungo termine. Sono orgoglioso della perseveranza del nostro team che sta supportando i nostri clienti coinvolti nella crescita economica globale e nelle conseguenti sfide nella più ampia catena di fornitura“.

Previsioni
Per il terzo trimestre dell’anno fiscale 2021, la società prevede un fatturato netto di circa 3,7 miliardi di dollari, rispetto ai 2,5 miliardi di dollari dell’anno precedente. L’utile per azione diluito GAAP delle operazioni continue dovrebbe essere di circa USD 1,51, rispetto a una perdita di USD 0,18 dell’anno precedente. L’EPS rettificato dovrebbe essere di circa USD 1,57, rispetto all’EPS rettificato di USD 0,59 dell’anno precedente.