lunedì, Maggio 27, 2024
HomeAZIENDEAttualitàSTMicroelectronics estende a 20 anni la longevità dei microcontrollori per automotive più...

STMicroelectronics estende a 20 anni la longevità dei microcontrollori per automotive più diffusi

Disponibili almeno fino al 2034 i microcontrollori automobilistici SPC56 grazie all’estensione del programma di longevità.

STMicroelectronics estende il suo impegno a supportare a lungo termine i clienti che utilizzano i microcontrollori automobilistici SPC56 della Società, distribuiti in milioni di pezzi in applicazioni per la gestione di propulsori, reti di comunicazione e attuatori in ambito automotive.

La serie SPC56 ha riscosso un successo duraturo e rimane il controller automobilistico di riferimento per una vasta gamma di progetti, combinando prestazioni, robustezza e affidabilità“, ha affermato Luca Rodeschini, Automotive Processing and RF Division General Manager, STMicroelectronics. “Per garantire il supporto a vita per le nuove applicazioni dei nostri clienti e per quelle già sul mercato, abbiamo esteso a 20 anni la longevità del prodotto che abbiamo lanciato nel 2014, assicurando la disponibilità di MCU SPC56 fino ad almeno il 2034“.

L’evoluzione dei semiconduttori di ST sta abilitando l’elettrificazione automobilistica e supportando i sistemi di assistenza alla guida in grado di offrire maggiore sicurezza, affidabilità e risparmio. STMicroelectronics continua a sviluppare prodotti nuovi e più avanzati che definiscono lo stato dell’arte, ma nel contempo di impegna a soddisfare le esigenze dei clienti legati a prodotti più datati.

I clienti possono estendere la durata dei loro prodotti di successo e continuare a contare sui microcontrollori automobilistici SPC56 per nuovi progetti, grazie al semplice porting di un design consolidato e di un software collaudato in nuove applicazioni, risparmiando risorse e costi di sviluppo.

La serie SPC56 di microcontrollori automobilistici a 32 bit Power Architecture offre prestazioni scalabili attraverso opzioni single e multi-core, con densità di memoria non volatile che va da 256 Kbyte a 4 Mbyte. Gli MCU sono dotati di numerose interfacce esterne e supportano i più diffusi standard di connettività automobilistica come LINFlex, FlexCAN e FlexRay; includendo anche  ADC con risoluzione a 10 e 12 bit e più interfacce periferiche seriali DSPI.

La serie SPC56 comprende microcontrollori automobilistici generici e prodotti più avanzati per applicazioni di gestione dell’abitacolo con opzioni di connettività tra cui I2C, Fast Ethernet, canali ADC flessibili con watchdog nonché timer (eTPU, eMIOS). Gli MCU ad elevate prestazioni SPC56 operano nell’ambito della trasmissione e della sicurezza, come il controllo degli airbag, offrendo prestazioni migliorate attraverso opzioni multicore. Per le applicazioni critiche per la sicurezza, i progettisti possono scegliere i dispositivi che supportano la sicurezza funzionale ASIL-D. Le funzioni di sicurezza integrate includono la protezione del codice di correzione degli errori di memoria (ECC), un’unità di raccolta e controllo dei guasti (FCCU) e la modalità di sicurezza del chip.

L’ecosistema SPC56 comprende più schede di valutazione e L’SPC5Studio Integrated Development Environment (IDE), che fornisce un framework completo per aiutare a sviluppare e distribuire le applicazioni.

I microcontrollori SPC56 sono in piena produzione, ulteriori informazioni al seguente link.