domenica, Luglio 21, 2024
HomeAZIENDERosenberger e ST collaborano per sviluppare un connettore contactless basato sulla tecnologia...

Rosenberger e ST collaborano per sviluppare un connettore contactless basato sulla tecnologia wireless a 60 GHz

Immagine: STMicroelectronics

Unico nel suo genere, il dispositivo è destinato alla trasmissione di dati medici e industriali e ad altre applicazioni ad elevata larghezza di banda.

STMicroelectronics Rosenberger, produttore leader di soluzioni di connettività in radiofrequenza, fibra ottica e ad alta tensione, hanno annunciato di collaborazione per la realizzazione di un sistema senza contatto, altamente affidabile, per lo scambio di dati full-duplex punto punto in applicazioni industriali e medicali.

L’innovativo connettore senza contatto di Rosenberger, il RoProxCon, sfrutta il ricetrasmettitore RF a 60 GHz di ST, l’ST60A2, per fornire una trasmissione dati ad alta velocità garantendo al contempo immunità a movimento, vibrazioni, rotazione e contaminanti da umidità e polvere, che possono influire negativamente sulle normali connessioni fisiche. L’ST60A2 combina una trasmissione dati ad alta velocità con un consumo energetico bassissimo, simile a quello dei dispositivi Bluetooth, in grado di abilitare una nuova gamma di applicazioni mediche e industriali non più vincolate da connessioni fisiche.

“L’abbinamento della tecnologia di connettività contactless di ST con la nostra esperienza nell’interconnessione e la conoscenza della progettazione di antenne ci ha permesso di creare un modulo unico nel suo genere, che trasmette dati full duplex fino a 6 Gbps con completa libertà di rotazione. Molto più economici dei connettori ottici alternativi e con l’impiego di meno energia rispetto ad altre tecnologie RF, il RoProxCon consentirà agli innovatori di creare nuove applicazioni”, ha affermato Folke Michelmann, Vicepresidente esecutivo Medical & Industries di Rosenberger. “Grazie alla collaborazione con ST, intravediamo illimitate possibilità di applicazione per il nostro connettore, che fornisce alta affidabilità e throughput elevato a bassa potenza”.

“Abbiamo sviluppato il ricetrasmettitore contactless ST60A2 per consentire ai clienti di creare collegamenti wireless affidabili, ad alta velocità di trasmissione dati ed estremamente efficienti dal punto di vista energetico. L’esperienza di Rosenberger nelle interconnessioni combinata con il nostro chip RF è un eccezionale esempio del valore della tecnologia”, ha aggiunto Laurent Malier, Direttore generale della divisione RF & Communications di STMicroelectronics. “I clienti dell’intera gamma di applicazioni elettroniche hanno espresso interesse per questo ricetrasmettitore e molti hanno condiviso la loro esigenza di un modulo che includa l’antenna. Il nostro progetto di cooperazione con Rosenberger soddisfa questa esigenza”.

Il dispositivo ST60A2 di SFMicroelectronics offre una trasmissione affidabile, punto-punto, ad alta velocità di trasmissione dati (fino a 6,25 Gbps) su distanze di pochi centimetri, con una potenza eccezionalmente bassa. Operando in un intervallo di temperatura esteso da -40 a +105°C, il chip ST60A2 è particolarmente adatto ai mercati industriali. Con un ingombro di 2,2 x 2,2 mm, il chip è il prodotto più piccolo disponibile sul mercato, per un collegamento affidabile e senza contatto, con un consumo energetico di appena 70 mW.

Nel RoProxCon, il ricetrasmettitore di ST è abbinato a un’apposita antenna, che offre prestazioni eccellenti per diverse aree di applicazioni: fabbrica intelligente, tecnologia medica, dispositivi connessi, apparecchiature per ufficio, tecnologia di trasporto, energie rinnovabili e altre applicazioni che richiedono una elevata larghezza di banda.