lunedì, Maggio 27, 2024
HomeAZIENDEPartnership tra Infineon e Vector per sfruttare le funzionalità di sicurezza informatica...

Partnership tra Infineon e Vector per sfruttare le funzionalità di sicurezza informatica di AURIX TC4x di Infineon

La connettività in rapida crescita dei veicoli offre numerose opportunità per funzionalità automobilistiche nuove e innovative. Allo stesso tempo aumenta il rischio di attacchi informatici alle reti dei veicoli. È quindi di grande importanza che i produttori e i fornitori di automobili attuino misure di sicurezza adeguate per garantire l’incolumità dei passeggeri e de veicoli.

Infineon e Vector stanno lavorando insieme per migliorare ulteriormente la sicurezza informatica automobilistica. Il software integrato AUTOSAR Classic di Vector MICROSAR Classic supporta la nuova famiglia di microcontrollori (MCU) AURIX TC4x di Infineon.

La famiglia AURIX TC4x è conforme ai più recenti standard di sicurezza informatica e sicurezza ISO/SAE 21434 e ISO 26262. Il concetto di sicurezza elimina i colli di bottiglia delle prestazioni nelle comunicazioni veloci e sicure e supporta la crittografia post-quantistica. Tutti gli MCU AURIX TC4x sono dotati di un Cyber ​​Security Realtime Module (CSRM) con memoria dedicata e di un Cyber ​​Security Satellite (CSS). Il CSS fornisce acceleratori per servizi crittografici che possono essere eseguiti in parallelo. Il firmware MICROSAR HSM di Vector supporta il calcolo con accelerazione hardware delle operazioni crittografiche da parte del CSS.
Il Crypto Satellite viene indirizzato direttamente da un driver MICROSAR Classic Crypto della CPU host, ottenendo un throughput massimizzato ed eliminando i ritardi introdotti dalla comunicazione tra processi con il cyber security satellite. La gestione delle chiavi tra il CSS e il CSRM viene eseguita dal firmware MICROSAR HSM. Questa architettura consente un aumento significativo delle prestazioni rispetto all’accelerazione hardware crittografica convenzionale negli HSM.

Con Crypto Satellite, Infineon offre una soluzione sofisticata e potente. Grazie alla buona e stretta collaborazione, siamo stati in grado di implementare in una fase iniziale il firmware per il CSS, che ha già dato prova di sé in progetti prototipo“, ha affermato Matthias Traub, Director of the Embedded Software and Systems department at Vector.

“Gli strumenti di Vector offrono agli ingegneri un vantaggio significativo, consentendo loro di semplificare e gestire aree tematiche impegnative e altamente complesse. Insieme ai nostri MCU, Vector e Infineon consentono ai clienti di ottenere la massima affidabilità e qualità”, ha affermato Lars Wemme, Vicepresidente senior ADAS, Chassis & EE-Architecture di Infineon. “Siamo ansiosi di continuare una stretta collaborazione con la nostra nuova generazione AURIX TC4x.”

Con il nuovo concetto di sicurezza informatica di AURIX TC4x Infineon soddisfa i requisiti dei futuri veicoli definiti dal software, ad esempio supportando scenari applicativi SOTA (Software over the air) che richiedono una distribuzione rapida, sicura e protetta degli aggiornamenti software dal cloud e all’interno del sistema di rete a bordo del veicolo. Oltre a ciò, il nuovo cluster di sicurezza aggiunge anche protocolli di comunicazione con autenticazione e crittografia autenticata, che stanno acquisendo importanza nelle piattaforme future.

Maggiori informazioni sulla partnership tra Infineon e Vector sono disponibili al seguente link.