giovedì, Aprile 18, 2024
HomeAZIENDENuovo modulo di potenza EasyPACK per inverter di trazione fino a 50...

Nuovo modulo di potenza EasyPACK per inverter di trazione fino a 50 kW

Infineon Technologies ha presentato oggi EasyPACK 2B EDT2, un modulo di potenza a semiponte qualificato per il settore automobilistico, flessibile e scalabile, ottimizzato per applicazioni inverter in veicoli ibridi ed elettrici. A seconda delle condizioni dell’inverter, questo dispositivo da 750 V può raggiungere una potenza massima fino a 50 kW e 230 Arms

Negli ultimi dieci anni, Infineon ha venduto oltre 50 milioni di moduli EasyPACK con vari chipset, per un’ampia gamma di applicazioni industriali e automobilistiche. Con l’introduzione della tecnologia EDT2 (Electric Drive Train) in questo package, e la completa conformità automobilistica, Infineon sta ora espandendo la gamma di applicazioni della famiglia di moduli per includere gli inverter di trazione. La caratteristica fondamentale della tecnologia EDT2 è la maggiore efficienza in condizioni di basso carico. Un dispositivo EDT2 garantisce perdite significativamente inferiori rispetto ai prodotti attualmente sul mercato, e supera addirittura del 20% la precedente generazione di chip Infineon.

Un’altra caratteristica unica di EasyPACK è l’approccio plug-and-play, che semplifica l’integrazione dei moduli. Inoltre, rispetto ai classici contenitori discreti a foro passante e all’HybridPACK 1, non è più necessaria la saldatura dei pin con la tecnologia di contatto PressFIT di Infineon che consente di ridurre i tempi di montaggio. Grazie alle ridotte dimensioni del package, tre EasyPACK 2B richiedono il 30 percento in meno di superficie rispetto a un HybridPACK 1. Per questo motivo offrono non solo un design molto compatto ma anche conveniente. Inoltre, EasyPACK 2B EDT2 è pienamente qualificato per lo standard AQG324.

Il nuovo modulo EasyPACK 2B EDT2 FF300R08W2P2_B11A sarà disponibile a partire da ottobre 2021. Ulteriori informazioni su questa famiglia di prodotti sono disponibili al seguente link, mentre maggiori informazioni sul contributo di Infineon all’efficienza energetica sono reperibili alla seguente pagina.