venerdì, Dicembre 8, 2023
HomeAZIENDEAttualitàKeysight è la prima società ad aver ottenuto l’approvazione GCF per i...

Keysight è la prima società ad aver ottenuto l’approvazione GCF per i nuovi casi di test di conformità 5G NR basati su 3GPP Rel-16

L’approvazione evidenzia il continuo impegno di Keysight nel promuovere la tecnologia che è fondamentale per realizzare casi d’uso di connettività avanzata per consumatori e imprese.  

Keysight Technologies ha annunciato di essere la prima società ad aver ottenuto l’approvazione dal Global Certification Forum (GCF) per i nuovi casi di test di conformità del protocollo radio 5G (NR) basati sulle specifiche 3GPP Release 16 (Rel-16).

Questa approvazione, confermata nella riunione tenutasi a ottobre, consente ai fornitori di dispositivi di accelerare la verifica dei progetti che supportano le funzionalità 3GPP Rel-16. L’implementazione di 3GPP Rel-16 migliora la copertura, la capacità, la sicurezza e la latenza della rete 5G, nonché il consumo energetico, la mobilità e l’affidabilità dei dispositivi 5G. Keysight continua a supportare un numero importante di casi di test 5G RF, RRM e di conformità del protocollo richiesti da GCF.

L’approvazione GCF dei primi casi di test del protocollo 5G NR basati su 3GPP Rel-16 evidenzia il continuo impegno di Keysight nel promuovere la tecnologia all’avanguardia che è fondamentale per realizzare casi d’uso di connettività avanzata per consumatori e imprese“, ha affermato Muthu Kumaran, general manager of Keysight’s device validation solutions business “La disponibilità anticipata dei casi di test GCF consente ai fornitori di accelerare l’introduzione sul mercato conforme a 3GPP di progetti per applicazioni smart factory, veicoli autonomi e smart city“.

L’approvazione GCF è stata ottenuta utilizzando il set di strumenti di conformità del protocollo S8704A di Keysight. All’inizio del 2021, Keysight ha unito le forze con i principali produttori di modem per stabilire le prime chiamate dati 5G del settore basate sulle specifiche 3GPP Release 16, utilizzando il set di strumenti di ricerca e sviluppo del protocollo 5G, anch’esso parte della suite di soluzioni di emulazione di rete 5G di Keysight .

I test case iniziali approvati da GCF consentono agli utenti di convalidare le funzionalità di rete auto-organizzata (SON, self-organizing network). La crescente complessità delle reti, insieme alla necessità di ridurre i costi di gestione di una rete mobile durante tutto il ciclo di vita, sta portando i fornitori di servizi a implementare le funzionalità SON tra cui l’autoconfigurazione, l’ottimizzazione automatica e l’auto-riparazione. Questi casi di test affrontano anche la riduzione al minimo delle funzionalità di test dell’unità (MDT, minimization of drive testing) che consentono ai dispositivi attivi nella rete di recuperare le misurazioni dell’esperienza del cliente, che gli operatori mobili utilizzano per ottimizzare le prestazioni della rete.

Alla riunione CAG, è stato anche confermato che Keysight è il primo fornitore di apparecchiature di test a ottenere la convalida GCF dei casi di test di conformità del protocollo 5G NR Release 15 per la modalità standalone (SA) nell’intervallo di frequenza 2 (FR2). Si prevede che l’implementazione del 5G NR in modalità SA nello spettro FR2 supporterà applicazioni 5G avanzate come FWA ( fixed wireless access) che utilizza le CPE (customer premises equipment) per fornire velocità di trasmissione dati a banda larga ad abitazioni e aziende. Keysight rimane l’unico fornitore a offrire casi di test approvati da GCF che consentono ai fornitori di convalidare le prestazioni in radiofrequenza (RF) dei dispositivi 5G FR2 in modalità autonoma, secondo le specifiche 3GPP Rel-15.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

NOMINE

DISTRIBUZIONE

PARTNERSHIP