giovedì, Aprile 18, 2024
HomeAZIENDEAttualitàInfineon entra a far parte del consiglio di amministrazione di CSA (ex...

Infineon entra a far parte del consiglio di amministrazione di CSA (ex Zigbee Alliance) come membro promotore

Immagine: Skip Ashton, Distinguished Engineer Infineon Technologies.

La Connectivity Standards Alliance (CSA), un’organizzazione con oltre 400 aziende che lavorano insieme per semplificare e armonizzare l’Internet of Things (IoT) attraverso standard tecnologici, e Infineon Technologies hanno annunciato oggi che Infineon entrerà a far parte del consiglio di amministrazione dell’Alleanza come membro promotore. Infineon sarà rappresentato nel consiglio di amministrazione di CSA da Skip Ashton, un sostenitore di lunga data degli standard nell’IoT che ha ricoperto ruoli di leadership in Zigbee Alliance e Thread Group e che attualmente ricopre il ruolo di Distinguished Engineer per l’azienda.

Questo importante ruolo all’interno del CSA sottolinea l’impegno di Infineon nel promuovere gli standard aperti globali e contribuire a plasmare il futuro dell’IoT. I punti di forza dell’azienda nella casa intelligente e nella sicurezza apporteranno ulteriore preziosa esperienza e leadership al Matter Working Group e all’Alleanza in generale.

Assumendo un ruolo di leadership più importante nella Connectivity Standards Alliance, aiuteremo a plasmare il futuro dell’IoT contribuendo attivamente allo sviluppo di standard aperti in tutto il mondo, insieme a importanti iniziative come Matter che mirano a sbloccare il pieno potenziale della smart home per i consumatori“, ha affermato Thomas Rosteck, presidente della divisione Connected Secure Systems, Infineon Technologies. “Attendiamo con impazienza l’incredibile opportunità di collaborare e aiutare a guidare questo gruppo sempre più numeroso di aziende tecnologiche all’avanguardia per portare avanti la nostra missione condivisa per connettere in modo sicuro l’Internet delle cose, oggi e domani“.

Infineon ha avuto un impatto positivo già nel breve periodo di tempo da quando è entrata a far parte di CSA nel 2020, prestando la sua esperienza globale in soluzioni IoT e semiconduttori a gruppi di lavoro chiave tra cui Matter, Zigbee e Access Control. L’azienda in particolare ha partecipato attivamente ai lavori su Matter, il nuovo linguaggio comune per la casa intelligente sostenuto da oltre 200 aziende globali. L’ampio portafoglio di soluzioni Matter ready di Infineon comprende MCU AIROC Wi-Fi e PSoC 6, AIROC Bluetooth e, prossimamente, AIROC Bluetooth LE e 802.15.4.

Ogni giorno, i membri dell’Alleanza si riuniscono per migliorare ed espandere i nostri standard IoT, creando le basi dell’Internet delle cose“, ha affermato Tobin Richardson, Presidente e CEO di CSA. “Infineon ha iniziato a lavorare nell’Alleanza e ha dato contributi decisivi ai nostri gruppi di lavoro. Siamo entusiasti di averli a far parte del consiglio di amministrazione di CSA come membri promotori e non vediamo l’ora che continuino a guidare la loro leadership, portando avanti la nostra missione e lavorando per un domani più connesso“.

Connectivity Standards Alliance

La Connectivity Standards Alliance, ex Zigbee Alliance, è la base e il futuro dell’Internet of Things (IoT). Fondata nel 2002, collabora per creare ed evolvere standard aperti universali per i prodotti che trasformano il modo in cui viviamo, lavoriamo e giochiamo. Con la profonda e diversificata esperienza dei suoi membri, solidi programmi di certificazione e una suite completa di soluzioni IoT aperte, l’Alleanza sta guidando il movimento verso un mondo più intuitivo, fantasioso e utile. Questo il link per ulteriori informazioni su CSA mentre questa è la pagina per scoprire il mondo di Matter.