domenica, Luglio 14, 2024
HomeAZIENDEIl nuovo TRCDRIVE pack di ROHM con modulo stampato SiC due in...

Il nuovo TRCDRIVE pack di ROHM con modulo stampato SiC due in uno riduce le dimensioni degli inverter dei veicoli elettrici

ROHM TRCDRIVE packDensità di potenza leader del settore grazie all’integrazione di MOSFET SiC di quarta generazione in un package particolarmente compatto.

ROHM annuncia di aver sviluppato quattro modelli della serie TRCDRIVE pack con moduli SiC due in uno (due varianti da 750 V nominali – BSTxxxD08P4A1x4 – e due varianti da 1.200 V nominali – BSTxxxD12P4A1x1) ottimizzati per gli inverter di trazione destinati ai veicoli elettrici (xEV).

TRCDRIVE pack supporta fino a 300 kW, oltre a vantare un’elevata densità di potenza e un’esclusiva configurazione dei terminali: caratteristiche che contribuiscono al superamento di alcune sfide chiave tipiche degli inverter di trazione in termini di miniaturizzazione, maggior efficienza e riduzione della manodopera.

Nel solco del rapido avanzamento del processo di elettrificazione delle auto verso il raggiungimento di una società decarbonizzata, è attualmente in corso lo sviluppo di sistemi di powertrain elettrici più efficienti, compatti ed estremamente leggeri. Tuttavia, nel caso dei dispositivi di potenza SiC che stanno sempre più attirando l’attenzione come componenti chiave, ottenere una bassa perdita in dimensioni ridotte rappresenta una vera e propria sfida. ROHM ha risolto questa problematica all’interno dei powertrain con il suo TRCDRIVE pack.

Marchio che designa i moduli SiC sviluppati specificamente da ROHM per applicazioni di pilotaggio di inverter di trazione, TRCDRIVE pack riduce le dimensioni grazie a una struttura esclusiva che massimizza l’area di dissipazione termica. Non solo: integra anche i MOSFET SiC di quarta generazione di ROHM con bassa resistenza di ON, offrendo in questo modo una densità di potenza leader del settore, 1,5 volte migliore di quella dei moduli SiC generici, contribuendo al contempo alla miniaturizzazione degli inverter per xEV.

I moduli sono inoltre dotati di morsetti per i segnali di controllo che utilizzano pin press-fit, che consentono un facile collegamento semplicemente premendo la scheda del gate driver dall’alto e che riducono notevolmente i tempi di installazione. Viene inoltre ottenuta una bassa induttanza (5,7 nH) massimizzando il percorso della corrente e utilizzando una struttura bus-bar a due strati per il cablaggio principale, accorgimento che contribuisce a limitare le perdite durante la commutazione.

Oltre allo sviluppo di moduli, ROHM ha implementato un sistema di produzione in volumi simile a quello dei prodotti discreti, il che consente di incrementare la capacità produttiva di 30 volte rispetto ai moduli SiC con case tradizionali.

Line-up di prodotti
Il lancio di TRCDRIVE pack è previsto entro il marzo 2025 con una line-up di 12 modelli con dimensioni di package (small/large) e schemi di montaggio (TIM: film di dissipazione termica/argento sinterizzato) diversi. ROHM sta anche sviluppando un prodotto 6 in 1 dotato di dissipatore integrato che dovrebbe semplificare e velocizzare la progettazione dell’inverter di trazione e l’introduzione del modello su misura per un’ampia gamma di specifiche di progetto.

Esempi applicativi
Inverter di trazione per settore automotive

Informazioni sulle vendite
Disponibilità: giugno 2024 (quantità per OEM)

Supporto completo
ROHM si impegna a fornire supporto a livello di applicazione, compreso l’uso di apparecchiature per il collaudo di motori. Offre inoltre diversi materiali di supporto, tra cui simulazioni e design termici, che consentono la rapida valutazione e l’adozione dei prodotti TRCDRIVE pack. Sono anche disponibili due kit di valutazione, uno per il test a doppio impulso, l’altro per applicazioni a ponte intero trifase, che consentono la valutazione in condizioni simili su pratici circuiti inverter.