giovedì, Maggio 23, 2024
HomeAZIENDEIl nuovo scanner MEMS di Infineon per occhiali e display head-up rivoluziona...

Il nuovo scanner MEMS di Infineon per occhiali e display head-up rivoluziona la realtà aumentata

Immagine: Infineon Technologies

E se i tuoi occhiali da vista di tutti i giorni diventassero il prossimo supporto per le applicazioni di realtà aumentata? E se ogni auto potesse visualizzare dati preziosi sull’intero parabrezza per guidarti in modo sicuro nel traffico? La nuova soluzione di scanner MEMS di Infineon Technologies, ​​che comprende un mirror MEMS e un driver MEMS, consente la messa a punto di prodotti completamente nuovi. Le sue ridotte dimensioni e il basso consumo energetico sono la base per rendere le soluzioni di realtà aumentata (AR) più ampiamente disponibili per applicazioni consumer come dispositivi indossabili e display head-up per auto.

Le soluzioni di realtà aumentata arricchiscono gli ambienti reali con preziosi dati digitali e aiutano le persone a muoversi in modo più comodo e sicuro nella vita quotidiana, per le attività di lavoro e di svago, ma soprattutto per strada“, ha affermato Charles Chan, capo della linea di prodotti MEMS per autoveicoli di Infineon. “Mappe, infotainment o messaggi proiettati sugli occhiali di tutti i giorni guidano le persone al supermercato più vicino o al parcheggio condiviso dietro l’angolo. La sovrapposizione di informazioni preziose, dalla navigazione del percorso ai sistemi di assistenza alla guida, sul grande parabrezza dell’auto, invece che su una piccola area davanti al conducente, è un importante passo avanti per migliorare la sicurezza e la comodità di guida”.

Il chipset per scanner MEMS di Infineon è dotato di un innovativo specchio inclinabile che pone le basi per una nuova generazione di proiettori con scanner a raggio laser (LBS). Rispetto ai progetti di sistemi alternativi e alle soluzioni di scanner MEMS della concorrenza, il nuovo chipset di Infineon si distingue in termini di prestazioni, dimensioni, consumo energetico e costi di sistema competitivi.

Migliore esperienza del cliente, per tutti i segmenti di auto

Una delle principali sfide durante lo sviluppo di AR-HUD è l’integrazione del sistema nella dashboard, a causa delle limitazioni di spazio. I sistemi HUD convenzionali possono avere un volume ottico superiore a 30 litri, ma offrono comunque solo un campo visivo piuttosto modesto. Al contrario, gli scanner a raggio laser basati sui chipset per scanner MEMS di Infineon abilitano i sistemi HUD con un volume ottico minimo, in modo che possano essere integrati anche nel cruscotto più piccolo. La facile integrazione insieme a una distinta base competitiva porta anche gli AR-HUD con un ampio campo visivo sulle auto piccole e compatte.

Informazioni digitali sempre sotto controllo con gli occhiali intelligenti AR

Il chipset dello scanner Infineon MEMS consente la progettazione di un micro-proiettore AR talmente leggero che può essere integrato in occhiali da vista e sportivi. Grazie al basso consumo energetico del chipset, le piccole batterie possono essere facilmente integrate nella montatura, consentendo di indossare comodamente gli occhiali durante tutta la giornata senza la necessità di ricaricare frequentemente le batterie.

Immagine: Infineon Technologies

Per far progredire lo sviluppo dei sistemi di occhiali intelligenti AR per il mercato consumer, Infineon sta collaborando con TriLite Technologies GmbH, una start-up con sede a Vienna. Mentre Infineon si occupa del chipset dello scanner MEMS, TriLite è responsabile dell’integrazione del sistema e degli algoritmi di controllo che migliorano le prestazioni ottiche. Entrambe le società combinano diversi anni di ricerca in MEMS ottici e capacità di produzione di massa.