giovedì, Aprile 18, 2024
HomeAZIENDEAttualitàCristiano Amon, CEO di Qualcomm, eletto presidente di SIA, l'Associazione dell'industria dei...

Cristiano Amon, CEO di Qualcomm, eletto presidente di SIA, l’Associazione dell’industria dei semiconduttori

Il consiglio di amministrazione della Semiconductor Industry Association (SIA) ha eletto oggi Cristiano Amon, presidente e CEO di Qualcomm, come presidente per l’anno 2022. Matt Johnson, presidente di Silicon Labs, è stato eletto vicepresidente.
SIA rappresenta il 98% del settore dei semiconduttori negli Stati Uniti per fatturato e quasi i due terzi delle aziende di chip non statunitensi.

Siamo entusiasti di accogliere Cristiano Amon come presidente della SIA mentre ci sforziamo di promuovere nuove importanti politiche governative che promuovono la crescita e l’innovazione in tutto il nostro settore, che è fondamentale per la crescita economica e la sicurezza nazionale“, ha affermato John Neuffer, presidente e CEO di SIA . “Il forte background ingegneristico di Cristiano e la profonda conoscenza del settore lo rendono un campione ideale per le nostre priorità, sia a Washington che nelle capitali di tutto il mondo“.

Amon ha iniziato la sua carriera in Qualcomm nel 1995 come ingegnere e durante il suo mandato ha contribuito a plasmare la direzione strategica dell’azienda ricoprendo diversi ruoli di leadership. Prima di diventare CEO, Amon è stato presidente di Qualcomm. In quel ruolo, ha guidato lo sviluppo di una roadmap di prodotto, la strategia 5G di Qualcomm, nonché la sua accelerazione e il lancio globale, e ha guidato l’espansione e la diversificazione del business per servire più settori. Inoltre, ha supervisionato l’esecuzione di operazioni di fusione e acquisizione per aumentare le capacità di Qualcomm e accelerare la crescita in aree chiave, tra cui front-end RF, connettività e networking. In precedenza, Amon ha guidato l’attività dei semiconduttori di Qualcomm come presidente di QCT.

Prima di Qualcomm, Amon è stato direttore tecnico di Vésper, un operatore wireless in Brasile, e ha ricoperto posizioni di leadership presso NEC, Ericsson e Velocom. Amon ha conseguito una laurea in Ingegneria Elettrica e un dottorato ad honorem da UNICAMP – Universidade Estadual de Campinas, San Paolo, Brasile.

Non vedo l’ora di ricoprire la carica di presidente di SIA, un’associazione che è importante e influente ora come non lo è mai stata nei suoi 45 anni di storia”, ha affermato Amon. “Questo è uno dei momenti più critici per il nostro settore, poiché i semiconduttori diventano assolutamente essenziali per la forza economica, la sicurezza nazionale e la leadership tecnologica globale dell’America. Non vedo l’ora di continuare a lavorare al fianco dei miei colleghi su priorità politiche chiave per rafforzare questo settore importante e strategico”.