giovedì, Aprile 18, 2024
HomeAZIENDESiFive punta in alto con il nuovo processore SiFive Performance P650, il...

SiFive punta in alto con il nuovo processore SiFive Performance P650, il core RISC-V più performante del mercato

Si prevede che il processore SiFive Performance P650 sarà il core IP del processore RISC-V più veloce sul mercato, portando RISC-V in nuovi ambienti e in applicazioni sempre più avanzate. 

SiFive  ha annunciato la disponibilità del processore SiFive Performance P650, il nuovo membro di punta della famiglia SiFive Performance, che dovrebbe essere il core IP del processore RISC-V concesso in licenza più veloce sul mercato. SiFive Performance P650 consentirà progetti RISC-V per i mercati dei processori applicativi che richiedono elevate prestazioni, dal data center all’edge, in ambito automobilistico, informatico, mobile e altro ancora.

La missione di SiFive è rispondere alla richiesta dell’industria dei semiconduttori di maggiori scelte IP dei processori. SiFive è focalizzata sull’introduzione sul mercato di una tecnologia di processore innovativa basata sull’architettura RISC-V“, ha affermato il dott. Yunsup Lee, co-fondatore e CTO di SiFive. “Dall’annuncio della serie Performance dei core RISC-V all’inizio di quest’anno, SiFive ha continuato a spingere i limiti di ciò che era precedentemente possibile con RISC-V. L’IP del processore SiFive Performance P650 rappresenta il nostro impegno verso un’esecuzione incessante, offrendo miglioramenti significativi delle prestazioni in tempi record. Questo annuncio è il prossimo passo verso la nostra visione a lungo termine di portare i processori RISC-V a tutte le applicazioni che necessitano di elevatissime prestazioni“.

Il processore SiFive Performance P650 si basa sul processore SiFive Performance P550, mantenendo un’efficiente pipeline di base e ampliando l’ampiezza delle istruzioni del processore per fornire un impressionante aumento delle prestazioni del 40% per ciclo di clock. Ulteriori miglioramenti dell’architettura riguardano la frequenza massima di clock, per un guadagno complessivo delle prestazioni del 50% rispetto al precedente processore più veloce di SiFive. Con un punteggio previsto di 11+ di SPECInt2006/GHz, SiFive Performance P650 abilita la tecnologia RISC-V per una nuova categoria di elaborazione di fascia molto più alta. SiFive Performance P650 è scalabile a sedici core utilizzando un complesso multicore coerente, completo di componenti di sistema essenziali come la gestione della memoria a livello di piattaforma e le unità di controllo degli interrupt; supporta anche la nuova estensione hypervisor RISC-V per la virtualizzazione.

L’introduzione del processore IP SiFive Performance P650, che arriva rapidamente sulla scia del processore SiFive Performance P550, mostra quanto SiFive sia indicato a guidare l’architettura del processore RISC-V nei data center più avanzati e nelle applicazioni ad alte prestazioni“, ha affermato Steve Leibson, Principal Analyst presso TIRIAS Research.

Con il nuovo processore SiFive Performance P650, il team di ingegneri di SiFive ha fornito rapidamente e con successo un significativo aumento delle prestazioni per la famiglia di processori SiFive“, ha affermato Rohit Kumar, Senior Vice President of Engineering, SiFive. “La rapida esecuzione e la competenza di SiFive sono in mostra mentre costruiamo prodotti di livello mondiale e serviamo mercati ad alte prestazioni. In SiFive, siamo determinati a spingerci oltre i limiti delle prestazioni e dimostrare che RISC-V non ha limiti e SiFive Performance P650 è il prossimo passo in una roadmap di sviluppo di vasta portata.”

L’anteprima dell’architettura SiFive Performance P650 sarà offerta ai clienti principali nel primo trimestre del 2022 con disponibilità generale a metà anno. Il Dr. Lee presenterà SiFive Performance P650 e la relativa roadmap di sviluppo  durante una presentazione al prossimo RISC-V Summit 2021, che si terrà dal 6 all’8 dicembre presso il Moscone Center di San Francisco oltre che online.