domenica, Luglio 14, 2024
HomeIN EVIDENZADall’Europa 120 milioni di euro per i Chips Competence Centre. Pubblicati oggi...

Dall’Europa 120 milioni di euro per i Chips Competence Centre. Pubblicati oggi i bandi

Chips Competence Centres I Chips Competence Centre forniranno accesso a competenze tecniche e sperimentazione nel settore dei semiconduttori, aiutando le aziende a migliorare le capacità di progettazione e a sviluppare competenze. I bandi si chiuderanno il 2 ottobre 2024.

Chips Joint Undertaking (Chips JU) ha lanciato oggi due nuovi bandi relativi entrambi ai nuovi Competence Centre europei. Il primo bando, il più importante (Chips-2024-CCC-1) mette a disposizione un massimo di 116 milioni di euro per la creazione di Chips Competence Centre (Chips CC); il secondo (Chip-2024-CCC-2) mette a disposizione 4 milioni di euro per il supporto alla rete europea dei Chips Competence Centre.

I Chips Competence Centre forniranno accesso a competenze tecniche e sperimentazione nel settore dei semiconduttori, aiutando le aziende a migliorare le capacità di progettazione e a sviluppare competenze. Saranno il primo punto di ingresso per gli utenti (principalmente PMI e startup) e li guideranno nell’accesso ad altre infrastrutture istituite dalla Chips JU nell’ambito dell’iniziativa, come la piattaforma di progettazione e le linee pilota.

Col secondo bando verrà selezionata un’azione di coordinamento e supporto per creare una rete di centri di competenza sui chip, massimizzando la collaborazione tra i punti europei esistenti di conoscenza e competenza sui semiconduttori.

Chips Competence Centre

I Centri di competenza nel settore dei semiconduttori (noti anche come “Chips Competence Centre” o “Chips CC”) svolgeranno un ruolo essenziale nell’iniziativa Chips for Europe.
I centri forniranno l’accesso alle competenze tecniche e alla sperimentazione nel settore dei semiconduttori, aiutando le aziende, in particolare le PMI, ad avvicinarsi e migliorare le capacità di progettazione e di sviluppo delle competenze. I centri di competenza forniranno servizi alle parti interessate dei semiconduttori, rivolgendosi in particolare alle start-up e alle PMI.
Gli esempi includono l’agevolazione dell’accesso alle linee pilota e alla piattaforma europea di progettazione virtuale, la fornitura di formazione e sviluppo delle competenze, il sostegno alla ricerca di investitori, l’utilizzo delle competenze locali esistenti o il raggiungimento dei settori verticali pertinenti. I servizi dovranno essere forniti su base aperta, trasparente e non discriminatoria. Ciascun centro di competenza dovrebbe connettersi e far parte della rete europea di centri di competenza nei semiconduttori e dovrebbe fungere da punto di accesso ad altri nodi della rete.

I Chips CC dovrebbero avere un’area di competenza specializzata. Ogni centro di competenza decide la propria specializzazione in una determinata tecnologia, dominio o insieme di attività. Dovrebbe riflettere la specializzazione delle parti interessate di quell’area/Stato partecipante e dovrebbe promuovere l’innovazione in quell’area all’interno dell’Unione. Esempi di aree di competenza sono chip per dispositivi medici, elettronica di potenza, semiconduttori all’avanguardia, integrazione eterogenea, packaging, metrologia, strumenti di simulazione EDA, chip per automotive, fotonica del silicio e circuiti integrati fotonici, chip quantistici, progettazione di sistemi, ecc.

I CC Chips offriranno diverse attività di supporto. Offrire tali attività di supporto è comune a tutti i CC Chips ed è una caratteristica necessaria per appartenere alla rete dei centri di competenza.

Sessione informativa sui Chips Competence Centres

La Chips JU sta organizzando una sessione informativa online sui prossimi bandi dei Competence Centres, come parte del Chips Act della Commissione Europea. La sessione è programmata per il 12 luglio (10:00 – 11:00).

La sessione fornirà preziosi approfondimenti sul bando, affrontando gli obiettivi della Chips JU nell’ambito dell’iniziativa Chips for Europe.

È possibile registrarsi all’evento tramite la pagina eventi dl sito web Chips JU.