mercoledì, Maggio 29, 2024
HomeAZIENDECadence integra la sicurezza funzionale nella progettazione dei chip

Cadence integra la sicurezza funzionale nella progettazione dei chip

Cadence ha annunciato Cadence Safety Solution, una nuova offerta destinata ad applicazioni critiche per la sicurezza, dotata di flussi e motori di sicurezza analogici e digitali integrati, per una certificazione ISO 26262 e IEC 61508 più rapida.

La sicurezza funzionale dei veicoli e dei sistemi elettronici sta diventando sempre più importante per gli sviluppatori di chip. Per questo motivo, Cadence ha ampliato il suo software di progettazione dei semiconduttori con una nuova offerta in grado di garantire la sicurezza funzionale.

Come noto, la norma di riferimento ISO 26262 regola i processi coinvolti nello sviluppo dei sistemi elettronici nelle auto e garantisce la sicurezza funzionale di questi sistemi. Fino ad ora, questo standard è stato applicato principalmente a livello di sistema. Con la sua proposta, Cadence estende questi processi fino alla progettazione dei chip che, con la loro sempre maggior complessità, stanno assumendo compiti di sicurezza sempre più estesi nell’elettronica automobilistica.

A tal fine, l’azienda ha sviluppato una piattaforma software completa che non è destinata solo ad accelerare lo sviluppo incorporando gli aspetti di sicurezza, ma anche a fornire un supporto essenziale nel complicato processo di certificazione ISO 26262. Non solo. la nuova Cadence Safety Solution supporta anche la Sicurezza Funzionale nel campo dell’ingegneria meccanica e dell’automazione dove viene applicato lo standard IEC 61508. Lo stesso vale per i corrispondenti standard di sicurezza nell’ingegneria aerospaziale.

La soluzione di sicurezza Cadence include flussi e motori migliorati per la progettazione e la verifica avanzate della sicurezza. La soluzione comprende:

  • Gestione FMEDA: la nuova piattaforma di sicurezza Midas fornisce l’esplorazione della fase iniziale delle architetture di sicurezza funzionale e sfrutta i dati nativi di progettazione dei chip per eseguire analisi di sicurezza accurate in modo efficiente. La piattaforma è una soluzione unificata disponibile tra i prodotti Cadence e, con la sua architettura modulare, supporta l’utilizzo sia integrato che autonomo con il flusso Cadence.
  • Simulazione dei guasti: il nuovo Xcelium Safety Simulator sfrutta le principali tecnologie native seriali e simultanee di simulazione dei guasti di Cadence per guidare l’analisi di sicurezza più performante disponibile. Gli algoritmi di apprendimento automatico del simulatore, insieme al flusso formal-based, accelerano notevolmente il throughput complessivo della verifica.
  • Gestione delle campagne di errore: il nuovo vManager Safety Manager offre una gestione della verifica funzionale e di sicurezza integrata in un sistema unificato per la gestione delle campagne di verifica su tutti i motori Cadence. I clienti possono sperimentare una riduzione di 3 volte dei tempi di consegna per le campagne di verifica della sicurezza sfruttando vManager Safety Manager per orchestrare la copertura dei guasti attraverso l’app Jasper FSV e Xcelium Safety Simulator. Inoltre, la piattaforma vManager Verification Management offre ai clienti connessioni per consentire la tracciabilità dei requisiti, mentre vManager Safety Manager gestisce la verifica della sicurezza in entrambi i domini analogici e digitali e automatizza il reporting per la documentazione di sicurezza richiesta.
  • Verifica formale: l’app Jasper FSV applica tecniche formali leader del settore all’analisi dei guasti, riducendo un elenco di guasti di simulazione fino al 30% e aumentando le prestazioni di verifica della sicurezza.
  • Sicurezza funzionale analogica automatizzata: la Safety Solution integra la piattaforma Spectre Simulation Platform e la soluzione Legato Reliability Solution per consentire l’avvio automatico di simulazioni di guasto a segnale misto e analogico per diverse modalità di guasto, e la generazione di rapporti di copertura diagnostica della sicurezza funzionale con un’annotazione in Midas Safety Platform, accelerando la verifica di sicurezza funzionale.
  • Inserimento, ottimizzazione e verifica del meccanismo di sicurezza automatizzato: la soluzione di sicurezza integra Genus Synthesis Solution, Innovus Implementation System e Conformal Equivalence Checker per guidare l’inserimento di meccanismi di sicurezza, come la tripla ridondanza modulare e le isole di sicurezza dual-core nel flusso di implementazione, consentendo ai clienti di raggiungere i requisiti di sicurezza ottimizzando al contempo potenza, prestazioni e obiettivi di area.

Con l’avanzare dell’automazione nella sicurezza funzionale, il ruolo della standardizzazione di gruppi come Accellera Systems Initiative e IEEE diventa importante“, ha affermato Alessandra Nardi, senior engineering group director at Cadence. “Il gruppo di lavori Accellera Functional Safety Working Group sta definendo un linguaggio standard per acquisire e scambiare dati sulla sicurezza funzionale che andrà a vantaggio in modo significativo dell’interoperabilità e della tracciabilità. Cadence sta contribuendo al gruppo di lavoro sulla sicurezza funzionale di Accellera e supporta gli sforzi dell’IEEE P2851 per continuare lo sviluppo di questi standard.”

La Cadence Safety Solution supporta la strategia Intelligent System Design dell’azienda, consentendo l’eccellenza nella progettazione SoC attraverso strumenti e flussi ai vertici qualitativi.

Ulteriori informazioni sulla Cadence Safety Solution sono disponibili al seguente link.